FESTIVAL DELLA MODA RUSSA 2010 @ SOCIETA’ ITALIA SHOWROOM, MILAN


Una full immersion nell’universo dello stile made in Russia, quella andata in scena stamattina presso lo showroom milanese di Società Italia, teatro dell’inaugurazione della quarta edizione del Festival della Moda Russa, due giorni di presentazioni e incontri per quindici nuovi designer provenienti da Federazione Russa, Lettonia, Ucraina e Kazakistan. Presenti alla conferenza stampa di apertura, moderata dalla giornalista Titti Matteoni,  Mario Boselli, presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana, Tatiana Souchtcheva e Roberto Chinello, titolari di Società Italia, Antonio Franceschini, responsabile nazionale CNA Federmoda, Michela Gattermayer, direttore di Velvet, Natalia Gravilova, direttore commerciale del brand russo Be Baby, il designer Elio Fiorucci, Patrick De Muynck, capo dipartimento design del Polimoda, lo scrittore e giornalista Francesco Bigazzi, e ancora Alberto Scaccioni, amministratore delegato EMI – Ente Moda Italia, Silvia Garnero, assessore con deleghe a moda, eventi ed Expo Provincia di Milano, Flavio Ramella, segretario generale Camera di Commercio Italo Russae e Igor Danilov, proprietario di Text Media e amministratore delegato del club di promozione del turismo russo in “Italia Viva Italia!”.

Photo by Festival della Moda Russa & Marta Stella,  Text by: Marta Stella

Annunci

Pubblicato il novembre 25, 2010, in Eventi con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: