Archivio mensile:novembre 2010

GLI STIVALI BY SERGIO ROSSI DIPINTI A MANO DA CLAUDE VIALLAT


E’ stata presentata da Sergio Rossi presso la galleria Bernard Ceysson a Parigi, durante la Fiac, Fiera Internazionale di Arte Contemporanea svoltasi dal 21 al 24 ottobre 2010, un’installazione composta da 18 stivali dipinti a mano da Claude Viallat, artista di spicco del movimento Supports/Surfaces.  “Normalmente lavoro sulle mie tele per terra -spiega Viallat. – Di solito lavoro con un pennello per radiatori. Non prevedo mai le mie opere. Le faccio e le accetto. In questo caso, ho compiuto il lavoro inverso”. Infatti, se di solito Viallat preferisce un approccio “intuitivo e non deliberato”, con questa collezione le forme esistevano già prima ancora di “essere riempite” con un sottile pennello. Pur avendo utilizzato molteplici e diversi supporti come teloni, tele da vela, parasoli e tende, Claude Viallat non ha mai dipinto su degli stivali e questo lavoro non è il risultato dell’assemblaggio di due tessuti bordo contro bordo ma l’artista ha modulato le sue forme intorno ad una cucitura verticale già esistente. “ Quello che conta, è il modo in cui i colori giocano con i colori sottostanti”, ha aggiunto l’artista. Tra gli ospiti presenti alla presentazione,Claude Viallat, Christophe Mélard, presidente e ceo di Sergio Rossi, Francesco Russo, creative director di Sergio Rossi, Betony Vernon, Hande Kodja, Laure de Clermont-Tonnerre, Pom Klementieff e Morjana Alaoui in Sergio Rossi.

Photo by: Sergio Rossi Text by: Monica Codegoni Bessi

Annunci

L’eleganza casual al maschile di Peter Brown e Cains Moore


Un tuffo nell’eleganza casual al maschile con i brand Cains Moore e Peter Brown, che hanno di recente presentato le ultime collezioni per la Primavera/Estate 2011.  Una collezione all’insegna del benessere quella di Peter Brown, che con “SeaCot” propone una serie di capi che pensano allo stile ma anche alla salute, realizzati con fibre estratte dalla carapace di un granchio tipico del Giappone.  Cains Moore continua invece la decennale tradizione della maglieria,  tinteggiata da colori pastello accanto a tonalità più accese e completa del classico motivo a rombo, elemento topico per il brand.

Photo & Text by: Marta Stella

LA SECONDA FASE DI “MODERN PRIMITIVES” CELEBRA L’ARTIGIANALITA’ DI FENDI


Come nasce una borsa Fendi? In occasione della seconda fase del progetto “Modern Primitives” di Aranda\Lasch, Fendi in collaborazione con lo studio presenterà alla prossima edizione di Design Miami/ dal 30 Novembre al 5 Dicembre un progetto, evoluzione della prima fase mostrata ad Agosto presso La Biennale di Architettura di Venezia, che consisterà in una live performance in cui verranno combinate la ricerca tecnologica di Aranda\Lasch ed il savoir faire artigianale della maison romana. Supportando questo progetto continua così la liaison tra Fendi ed il mondo del Design in edizione limitata ed il suo sostegno alla creatività e ai giovani talenti.

Photo courtesy of Fendi, text by Chiara Zappacenere

In conversation with..Antoine Peters


Davanti alla sua ultima collezione Spring/Summer 2011 Modaonline ha incontrato Antoine Peters, designer olandese e uno dei protagonisti dell’ultima Amsterdam Fashion Week.  Una collezione ispirata alla flat’ pop-culture protagonista dell’omonimo “The World is Flat”,  pop-videoclip da poco on air anche in Olanda sul canale MTV.

Photo & Text by: Marta Stella

INEDITI E GRANDI OSPITI PER LA SEMIFINALE DI X FACTOR


X Factor voto : 10.  Ospiti sorprendenti, Pooh, Carmen Consoli, e  Gianni Morandi che durante la settimana di preparazione ha lavorato con  i ragazzi. L’emozione regna sovrana negli studi  Rai di Via Mecenate. Gli ultimi attimi per i ragazzi prima di entrare in scena per la presentazione esclusiva dei loro inediti. In semifinale troviamo dei giudici diversi, ansiosi, intimoriti e orgogliosi dei loro percorsi con i ragazzi, con l’aiuto dei vocal coach. Modaonlive ancora una volta immortala i momenti che accompagnano questa esperienza. .

Ancora qualche consiglio per Davide che sceglie il purismo assoluto di una camicia bianca. Secondo voi chi è?  Si è unito ai giudici e ai vocal coach in quest’ultima settimana per sostenere i ragazzi con il proprio talento. Di chi stiamo parlando? Di Gianni Morandi! Guest star dell’intera puntata di X Factor.

L’ospite freme per entrare in scena. Anche lui sceglie una shirt in total white da lasciare aperta su una classica maglietta nera con scollo a V

Davide si morde le labbra. Vuole esibirsi e vuol far ascoltare a tutti il suo inedito. La vocal coach Casale, in un luccicante tuxedo black&white lo tranquillizza.

Davide e Simone, il grupo vocale di Enrico Ruggeri è in piena forma e e fa dell’ironia con Modaonolive. Cosa indossate? “Luca ha pensato per noi un look elegante e raffinato, pantalone nero per entrambi, cravatta stretta rigata grigia e nera e maxi ribbon nero. .

Ma voi tre chi siete? “Noi gestiamo il pubblico di X Factor, siamo gli animatori della serata, i clown”. In una perfetta divisa composta da jeans, t-shirt del programma e blazer blu

“E in attesa dei nostri giudici ecco a voi i nostri vocal coach, applausi”

E i critici musicali. . . Elegantissimi. Abito maschile doppiopetto gessato per lei e jeans, giacca e pashmina in seta per lui. . .

“E infine i nostri giudici. . . Anna Tatangelo, Enrico Ruggeri, Mara Maionchi e Elio sulle note di Mambo N.5”

Anche Tommasini è arrivato! Diamo inzio alla puntata. . .

Voce da brividi, pantalone nero e camicia beige adornata di ruches,e  tanti applausi per Carmen Consoli.

Elio, in completo scozzese, gradisce la performance dell’ospite. Si diverte.

L’esibizione è finita e l’ospite cede il posto ai ragazzi e agli ospiti. . Chi saranno i prossimi? To be continued. . .

Photo & Text by Marina Pallotta

Gap & Valentino Capsule Collection Preview


Mancano ormai pochi giorni all’arrivo di una delle collaborazioni più attese dell’anno.  Qui in esclusiva le prime immagini della già annunciata capsule collection firmata da Valentino per Gap, disponibile da sabato 20 novembre 2010 nei negozi Gap di Milano e dal 27 novembre nello store del brand e Dover Street Market a Londra, e ancora da Colette a Parigi. Must della collezione è il parka realizzato in cotone kakhi verde e declinato diverse versioni, quali giacca e cappotto,  il tutto completo di volant.

Photo by Gap & Valentino Text by: Marta Stella

ROBERTO CAVALLI “IL NERO NON E’ MAI ASSOLUTO” PREVIEW #2


Prosegue il viaggio tra gli scatti fotografici realizzati da Roberto Cavalli in mostra da domani al prossimo 12 dicembre a Palazzo Morando in Via San’Andrea 6 a Milano nella mostra “Il nero non è mai assoluto”. “L’oggetto più comune può far rinascere in me ricordi lontani e diventare fonte di ispirazione per una collezione o un semplice dettaglio di un abito. Ho fissato nella mia mente e poi nella mia macchina fotografica quei momenti, cose e persone. Ho guardato un cielo nero e ho aspettato con pazienza, per ore, che si aprisse un varco di sole. Ecco, il nero non è mai assoluto. Dietro c’è sempre una luce”. Roberto Cavalli

La struttura del caleidoscopio immersa in un mondo floreale

Un allestimento tra oggetti “cavallizzati” e scatti d’autore

Immancabile una stanza dedicata ai print animalier

Una serie di scatti del deserto in Namibia

“I giardini botanici sono una delle mie principali fonti di ispirazione” Roberto Cavalli

La stanza delle caramelle… “Adoro fotografarle su bancarelle e mercatini”

Composizione multimediale di immagini di viaggio e natura su un mega vidiwall

Gli scatti fotografici si traslano dalla pellicola a tessuti ed oggetti d’arredo

Nella sala degli specchi il cielo nuvoloso si riflette sul pavimento

Non poteva mancare un set fotografico allestito in pieno mood Cavalli

Photo & Text by Cristina Mello-Grand

ROBERTO CAVALLI “IL NERO NON E’ MAI ASSOLUTO” PREVIEW #1


 

“Le mie stampe nascono sempre dalle mie fotografie e dalle stampe nascono i miei vestiti”. La passione antica e recondita di Roberto Cavalli per l’arte fotografica si trasforma, grazie al contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, nella mostra “Il nero non è mai assoluto” in scena da domani al prossimo 12 dicembre dal martedì alla domenica dalle 9.00 alle 17.00 a Palazzo Morando in Via Sant’Andrea 6 a Milano. Ecco una preview della mostra che verrà inaugurata ufficialmente tra poche ore….

Inedito autoritratto di Roberto Cavalli

Una passerella “cavallizzata” introduce alla nostra di Palazzo Morando

Un caleidoscopio di immagini rappresenta la “vetrina” della mostra su Via Sant’Andrea

Moda, arte e fotografia all together per un patchwork di grande impatto visivo

Una foto “storica” di Roberto Cavalli

La natura musa ispiratrice dello stile firmato Roberto Cavalli

Alcuni scatti diventano inedite e affascinanti colonne di luce

La stanza dedicata agli scatti “under the sea”

Stars & Stripes per il pavimento dell’allestimento dedicato a New York

Immersione totale nel mondo floreale….

….to be continued….

Photo & Text by Cristina Mello-Grand

ROBERTO CAVALLI ANFITRIONE ALLA PREVIEW DELLA SUA MOSTRA FOTOGRAFICA “IL NERO NON E’ MAI ASSOLUTO”


E’ un Roberto Cavalli insolito quello che oggi ha accolto emozionato ed effervescente la stampa ed i suoi “colleghi” fotografi a Palazzo Morando per illustrare la sua mostra fotografica “Il nero non è mai assoluto” con la quale l’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano ha voluto festeggiare i 70 anni dello stilista fiorentino. “Questa mostra è il mio diario, dove non ci sono giorni e date, ma un percorso che testimonia i miei anni di vita – ha dichiarato Cavalli. “Moda Costume e Immagine si fondono in un unico progetto artistico in un set in cui si inseguono 3 lettere S: storie, stupore e seduzione – ha ribattutto l’Assessore alla Cultura del Comune di Milano Massimiliano Finazzer Flory.

…to be continued….

Photo & Text by Cristina Mello-Grand

X FACTOR: MIX DI EMOZIONI, FASHION, SFIDE


La finale è vicina, mancano poche  puntate e verrà eletto il nuovo vincitore di X Factor, ma questo sembra non importare ai ragazzi. Sorridono, scherzano, si rincorrono, si emozionano quando i loro amici d’avventura si esibiscono, gioiscono per loro e soffrono quando alla fine di ogni puntata uno di loro deve abbandonare il loft. Modaonlive riesce a captare questi momenti e i immortalarli con qualche scatto.

Voi che ne pensate? Hanno voglia di scherzare o è una faccia impaurita la loro?

Davide sembra essere ansioso ma Stefano con poche parole lo conforta. Adesso corrono a cambiarsi e noi ci soffermiamo un attimo con Nevruz e Nathalie. Vediamo cosa hanno da dirci.

Cosa riserva Luca Tommasini per Nathalie? Chiediamo. ” Luca ha voluto dare un tocco innovativo al mio look, extention per i capelli, make up colorato sulle sfumature del turchese e rosa shocking per risaltare i miei occhi, il tutto abbinato ad una maxi T-shirt con delle applicazioni colorate.  Mi piace!”

Nevruz passeggia per i corridoi del backstage e si dirige verso il suo camerino dove ad aspettaro ci sono i suoi portafortuna e i regali dei suoi fans!  Nevruz ce li mostri?  “Certo”.

Questi sono i miei regali! Adesso Modaonlive attende che i ragazzi si cambino e noi li aspettiamo, intrattenendoci con il gruppo di ballerini che costantemente accompagnano i ragazzi nelle loro esibizioni.

Cosa indosserete in questa puntata? “Venite con noi”

Luca Tommasini ogni puntata inventa qualcosa di diverso, assolutamente innovativo. I ballerini si dirigono verso il palocscenico tra ruches, voile, cappelli, cuori e immagini applicate sugli abiti, parigine.

Un semplice abito maschile reso unico dalle applicazioni, fatte di orologi, nastri, pizzi e ribbon.

Abiti black & white per i ballerini in contrasto con il make up dai colori accesi. I ragazzi sono pronti, e mentre i giudici prendono posto e lo studio è in femento noi vediamo i loro outfit.

Outfit da motociclista dai colori fluo per Davide, portato con anfibi neri.

Completo total black per Stefano in contrasto con la giacca bianca e le applicazioni laterali.

Anche per Nathalie anfibi borchiati, leggings e maxi T-shirt con applicazioni colorate, pietre e piume che la impreziosiscono.

La tensione è sparita ed è il momento di entrare in scena. Buona fortuna ragazzi! To be continued. . .

Photo by Umberto Primiceri & Text by Marina Pallotta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: