UNLIMITED @ PITTI UOMO TRA ARTE & MODA


Prosegue a Pitti Uomo la liaison, iniziata durante la Biennale dell’arte di Venezia, tra lo storico brand italiano UNLIMITED e l’anticonformista artista francese Bernard Aubertin. Un incontro tra due mondi apparentemente slegati, ma entrambi concentrati sull’eliminazione dei dettagli superflui e concentrati sulla naturalità e la qualità degli elementi in modo da creare e realizzare un nuovo prodotto, raffinato, provocatorio nella sua naturalezza e nella sua raffinatezza, ma soprattutto taumaturgico in quanto sinonimo di trasformazione in arte di oggetti che prima non lo erano.

UNLIMITED, realtà che dal 1976 segna la storia del jeans Made in Italy, festeggia i suoi primi 35 anni di attività, accogliendo i suoi clienti a Pitti Uomo all’interno di uno stand, situato all’esterno del PAdiglione Cavaniglia, che racconta, così come i suoi iconici jeans arrotolati, la storia di una passione per la semplicità delle cose più vere

Per celebrare l’importante compleanno Gianpaolo Pelizza, patron del marchio, ha scelto di declinare la collezione P/E 2012 su 35 varianti cromatiche proponendo un look ispirato al ritorno nella Laguna di Venezia di marinai i cui capi sono stati scoloriti dalla salsedine, dal vento e dal sole

… ma non solo. Il numero 35 ritorna nel numero di “rotolini” che Bernard Aubertin ha scelto di utilizzare, interpretandoli in qualità di oggetti e non di meri pezzi di abbigliamento,  per creare un’opera d’arte esposta nello stand di Pitti Uomo…

Il Maestro Bernard Aubertin conosciuto come “le Pyromane”, per le sue irriverenti e dissacranti performance artistiche che lo hanno visto bruciare, sin dai primi anni ’70, opere di alto valore culturale, simbolico e concettuale è stato ospite dello stand dove si è esibito in una performance durante la quale ha bruciato dei jeans unici, studiati accuratamente nel design e nella produzione

L’artista transalpino, la cui arte è da sempre stata in sintonia con i principi del GruppoartisticoZero il cui manifesto risiede nell’eliminazione progressiva o totale degli accessori linguistici e rappresentativi dell’Arte, si è, quindi, intrattenuto con i visitatori dello stand di UNLIMITED firmando autografi e dedicando libri

Photo courtesy of Unlimited Press Office; Text by Cristina Mello-Grand

Annunci

Pubblicato il giugno 16, 2011, in Uncategorized con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: