ROY ROGER’S SFILA A SUON D’IMPUNTURE LIVE


Un format decisamente innovativo è stato quello scelto da Roy Roger’s per presentare, in occasione del Pitti Uomo di gennaio 2012, la collezione. Lo show ha preso luogo ieri sera poco fuori Firenze, nel nuovo headquarter del brand completamente toscano, a dispetto del nome. Il tutto aveva come elemento cardine il prodotto ma anche, in maniera non così usuale, la forza lavoro. Al centro della scena infatti, in uno spazio openspace, erano collocate delle sarte che, live, confezionavano con la macchina da cucire un paio di jeans Roy Roger’s. Effetto “wow”. Il sottofondo musicale, che ha accompagnato gli ospiti durante la cena, era dominato dal rumore amplificato delle impunture a macchina da cucire, che creava un’atmosfera retrò, per rimarcare l’artigianalità con la quale i prodotti del brand prendono vita. In contemporanea, modelli e modelle si aggiravano tra le sarte indossando i capi della collezione: jeans, camice a quadri, tutto nel pieno rispetto del mood Roy Roger’s. After dinner ancor più grintoso con una rock band inglese che ha fatto ballare veramente tutti.

Photo & Text by Marco Magalini

Annunci

Pubblicato il gennaio 11, 2012, in Eventi, Preview, Project, Uncategorized con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: