Archivi categoria: sfilate

PRE FALL 2012 DI SALVATORE FERRAGAMO. VIAGGIO DI CLASSE


Salvatore Ferragamo ha presentato oggi la sua collezione pre-autunnale 2012. La maison fiorentina punta sul tema del viaggio e lo traduce in una dimensione magica e lussuosa, intesa come esperienza di per sé, allestendo la collezione in una raffinata sala d’attesa attigua al binario 21 della Stazione Centrale di Milano.

Leggi il resto di questa voce

Annunci

MARNI. L’UOMO GIOVANE CHE INIZIA A VESTIRSI DA GRANDE


In occasione della settimana della moda uomo di Milano, Marni presenta la collezione autunno/inverno 2012/2013. In primo piano il lavoro sulla pelliccia, che da elemento iconico appartenente al gusto retrò si trasforma in prodotto-moda. Nelle ultime collezioni è stata aggiunta anche la componente stampa, che rende oggi immediatamente identificabile il brand nel panorama della moda.

Leggi il resto di questa voce

CLASS ROBERTO CAVALLI PRESENTA LA SUA ‘CAMERA CON VISTA’


Stile sofisticato, taglio British, giacche tailor-made in lana seta e lana mohair con fantasie che si alternano tra stampe maxi checks e stampe madras multicolor. Sono questi i must della collezione CLASS RobertoCavalli Uomo per il prossimo autunno/inverno 2012/13. L’uomo CLASS Roberto Cavalli riscopre i tagli sartoriali e cerca di reinventarsi in chiave glamour e sofisticata. L’ispirazione parte dal film ‘Camera Con Vista’, diretto da James Ivory. Il protagonista del film, un giovane lord inglese, vive un particolare e intenso viaggio in Italia insieme ad un gruppo di eccentrici ed estrosi, soggiornando per un lungo periodo nella magica Firenze dei primi anni del ‘900.

Leggi il resto di questa voce

ROMANTICO E TRIDIMENSIONALE IL BACKSTAGE FIRMATO GAZZARRINI


L’uomo firmato Gazzarini per il prossimo inverno sceglie come destinazione Bruges. In passerella stanno per sfilare i colori, la tridimensionalità araldico-nobiliare e l’aspetto handcraft tipico di questa città belga.  Il bianco dei cigni, il rosso mattone tipico della città, i pizzi e le lavorazioni, si stagliano decisi su abiti sartoriali che esprimono contemporaneamente il romanticismo e la malinconia di questi luoghi. Ancora pochi ritocchi e il gioco è fatto. I modelli sono pronti per sfilare in una location dove a fare da sfondo ci sono gigantografie di immagini che rimandano al mood della collezione per la prossima stagione.

Leggi il resto di questa voce

NEL BACKSTAGE DI DIRK BIKKEMBERGS. SFILA LA PERFEZIONE DELLO SPORTIVO


Dirk Bikkembergs, brand che prende il nome dello stilista di Cologna (in Germania), ha portato in passerella la collezione autunno/inverno 2012/2013. Il défilé ha preso vita nella cornice della Triennale di Milano. Lo stilita si laureò insieme ad altri maestri della moda, come Ann Demeulemeester, Dries van Noten, Dirk van Saene, Walter Van Beirendonck and Marina Yee.

Dirk ha sviluppato una nuova concezione di abbigliamento, legata al desiderio di essere eleganti senza perdere l’approccio sportivo. L’ha chiamata “sport couture”, appunto. Modaonlive entra nel backstage della sfilata per raccontare i preparativi del fashion show che porta in calce una duplice firma. A fianco di quella del fondatore, che rimane il direttore creativo, c’è anche quella di Hamish Morrow. Morrow ha già lavorato per Byblos, Louis Feraud (haute couture), Krizia e Fendi.

Leggi il resto di questa voce

CAPI LIBERI, RIGOROSI E RICERCATI NEL BACKSTAGE DI SIVIGLIA


Nella storica residenza del Palazzo del Senato, attuale sede dell’archivio di Stato a Milano, Siviglia ha presentato la sera del 14 gennaio 2012 la nuova collezione uomo per il prossimo inverno. La location scelta è indicativa della voglia del brand di affermarsi nel mondo della moda, al livello dei big: in questo palazzo hanno sfilato Max Mara, Alberta Ferretti e tanti altri. In tale contesto è andato in scena il progetto dedicato al prossimo autunno-inverno 2012/13 con un défilé organizzato nel corso di uno champagne-party, arricchito dall’atmosfera soul e R&B creata dall’esibizione della cantante scozzese Emeli Sandé, a rendere esplicito il link tra arte e stile. “Non v’è Arte là dove non v’è stile”, diceva del resto Oscar Wilde. Libero ma mai disordinato, rigoroso ma mai rigido, ricercato ma mai lezioso, individualista ma mai presuntuoso: l’uomo Siviglia guarda agli anni Sessanta, analizza l’autonomia dei giovani dell’epoca, determinati e straordinariamente creativi, ne cattura il mood e lo trasforma in un linguaggio personale, versatile e molto di classe.

LINEE OVER E EXTRA LUXURY PER LA CALVIN KLEIN COLLECTION RACCONTATA DA ITALO ZUCCHELLI


Italo Zucchelli, stilista della linea uomo di Calvin Klein Collection, ha illustrato la collezione che stasera ha calcato le passerelle della settimana della moda milanese. L’uomo Calvin Klein è raffinato, ama il dettaglio e il prossimo autunno privilegerà tagli netti e strutturati.

Leggi il resto di questa voce

TOD’S PRESENTA IL VIAGGIO DEL SUO UOMO (ESIGENTE)


Tod’s amplia sempre più la merceologia offerta: scarpe, borse, piccola pelletteria, abbigliamento e… un set da golf in coccodrillo. L’autunno/inverno 2012/13 di Tod’s esalta l’eccellenza del brand nella lavorazione della pelle con una forte impronta formale. Rimangono comunque presenti i modelli tradizionali, che vengono peró rinnovati grazie all’uso del colore. Il DNA di Tod’s, da sempre forte dei valori dell’alta qualità, del fatto a mano, della tradizione artigianale made in Italy e dell’innovazione, trova espressione in materiali pratici, fondi leggeri e dettagli impeccabili. Il nuovo mocassino “Greg” è l’accessorio perfetto per completare un look formale e versatile: il fondo in leggerissima gomma lo rende adatto all’uomo sempre in viaggio, mentre il tacco in cuoio gli conferisce quell’aspetto classico a cui chi ama la raffinatezza non vuole rinunciare. Da sottolineare infine le camicie e le giacche morbidissime in suede, altro classico del marchio che fa capo al gruppo Della Valle.

Leggi il resto di questa voce

L’UOMO ‘MADE IN FENDI’ RICERCA UN HERITAGE ATTUALIZZATO


L’heritage e i valori di Fendi per l’uomo del prossimo autunno 2012 vengono rivisitati, adottando uno stile urbano e contemporaneo. Il brand è stato fondato nel 1918 come laboratorio di pellicceria da Adele Casagrande, e prese il nome odierno dopo il matrimonio con Edoardo Fendi. In un momento come questo, i marchi storici riscoprono gli archivi del passato per rivisitarli e istituire una rinnovata intesa tra tradizione e concept attuali. La nuova silhouette è equilibrata e asciutta, per materiali come il double cashmere, la cover di lana, il popeline jeans, il twill e l’ottoman di seta, l’alpaca e il velluto broccato. L’artigianalità traspare anche dal panno che diventa visone rasato, dal feltro che muta in astrakan, mentre il jersey o la pelle si trasformano in lana. La maglia è doppiata di cuoio e il montone accoppiato con tela di lana. Le cromie della collezione spaziano dal blu pavone al navy, dall’antracite al nero profondo. Per quanto riguarda le calzature, vengono proposti stivaletti e allacciate in panno o cuoio micro-scacchiera optical. Come accessori invece, valigette, portadocumenti e clutch zippate in coccodrillo, selleria o tela jacquard.

Leggi il resto di questa voce

IL ROCK ROYAL STYLE FIRMATO ERMANNO SCERVINO


La moderna sartorialià, tipica della griffe si fonde, per l’Autunno/Inverno 2012/2013 di Ermanno Scervino, ad ispirazioni british che vanno a contaminare con le loro grafiche argyle e con le immancabili stripes, il tailor-cut dei capi. Una ricerca materica raffinata ed esclusiva porta lo stilista ad utilizzare tessuti realizzati ad hoc in maglia doppiata con maglia rasata e lane cotte stretch che diventano, immediatamente, protagoniste di giacche e cappotti aderenti ma al tempo stesso morbidi.

Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: