Archivi categoria: Uncategorized

CULTURA, IRONIA E PASSIONE DETTANO LE REGOLE DELLO STILE FIRMATO SIMONETTA


Contemporaneo, ma al tempo stesso legato alla tradizione. Colto, ma sempre e comunque ironico. Ricercato, ma mai vistoso o iperbolico. E’ questo lo stile di Simonetta che per l’Autunno/Inverno 2012/2013 mette a disposizione delle bambine un guardaroba capace di spaziare tra look dal sapore Fifties e mini-abiti in jersey e felpa, tra college-bomber a pois con volants ad iconici montgomery…

Il POP BON TON di declina tanto su una maglieria dai toni Sixites da abbinare a denim trama oro quanto su romantici abiti in tulle su cui si stagliano, vistosi e scalati nelle dimensioni, macro pied-de-poule in red spazzolati o stampati

Leggi il resto di questa voce

Annunci

LE BIMBE MISSONI GIOCANO IN UN ROMANTICO BOSCO INCANTATO


E’ una bimba che vaga, spensierata, tra farfalle multicolor e che si adagia a riposarsi su maxi funghi che riprendono i patterns della maison, di un immaginario bosco incantato quella che Missoni propone, nel suo stand di Pitti Bimbo, per l’Autunno /Inverno 2012/2013.

Ammantata in iconici cappottini reversibili ornati di bottoni multicolor sotto ai quali spuntano romantici e morbidissimi abitini da indossare su leggings in eterni giochi di sovrapposizione, la bimba Missoni gioca con il su guardaroba componendolo e scomponendolo in una serie infinita di possibili abbinamenti

Leggi il resto di questa voce

LINEE OVER E EXTRA LUXURY PER LA CALVIN KLEIN COLLECTION RACCONTATA DA ITALO ZUCCHELLI


Italo Zucchelli, stilista della linea uomo di Calvin Klein Collection, ha illustrato la collezione che stasera ha calcato le passerelle della settimana della moda milanese. L’uomo Calvin Klein è raffinato, ama il dettaglio e il prossimo autunno privilegerà tagli netti e strutturati.

Leggi il resto di questa voce

TOD’S PRESENTA IL VIAGGIO DEL SUO UOMO (ESIGENTE)


Tod’s amplia sempre più la merceologia offerta: scarpe, borse, piccola pelletteria, abbigliamento e… un set da golf in coccodrillo. L’autunno/inverno 2012/13 di Tod’s esalta l’eccellenza del brand nella lavorazione della pelle con una forte impronta formale. Rimangono comunque presenti i modelli tradizionali, che vengono peró rinnovati grazie all’uso del colore. Il DNA di Tod’s, da sempre forte dei valori dell’alta qualità, del fatto a mano, della tradizione artigianale made in Italy e dell’innovazione, trova espressione in materiali pratici, fondi leggeri e dettagli impeccabili. Il nuovo mocassino “Greg” è l’accessorio perfetto per completare un look formale e versatile: il fondo in leggerissima gomma lo rende adatto all’uomo sempre in viaggio, mentre il tacco in cuoio gli conferisce quell’aspetto classico a cui chi ama la raffinatezza non vuole rinunciare. Da sottolineare infine le camicie e le giacche morbidissime in suede, altro classico del marchio che fa capo al gruppo Della Valle.

Leggi il resto di questa voce

L’UOMO CAVALLI E’ UN INCANTATORE DEL DESERTO


Nuovo concept per la collezione maschile di Roberto Cavalli. Il figlio del celebre stilista italiano Daniele Cavalli, direttore creativo della linea uomo, si identifica in un uomo che interpreta i quattro elementi naturali: terra, acqua, aria e fuoco. La tigre, il coccodrillo, un volatile piumato e il serpente sono quindi gli animali che lo stilista impiega per raccontare la sua storia, o meglio, la sua favola. La collezione prende infatti spunto da una favola in lingua inglese, intitolata “the charmer”, che parla di come queste dimensioni eterogenee interagiscono all’interno di uno stesso individuo. E’ così che Cavalli, con un “colpo di vento”, abbandona l’aggressività usuale e lascia spazio ad un’atmosfera morbida, leggera e fluida. Rinuncia così al total look animalier e rivisita i pattern della cute degli animali citati, attraverso effetti tridimensionali con i quali sono realizzati i tessuti. Una giacca in velluto con dei leggeri bassorilievi “effetto tigre”, un cappotto damascato che richiama la corazza del coccodrillo, e così via. La collezione mantiene saldi i canoni sartoriali e l’amore per i dettagli e, partendo da essi, elabora un alleggerimento strutturale. Spalle leggermente cadenti, tessuti più fluidi e rilassati, piume che alleggeriscono il tutto. Regine incontrastate sono appunto le piume, talvolta vere altre finte, si mixano alla perfezione per dare il senso di questo cambiamento di stile.

(l’invito, se “bruciato” fa trasparire uno dei look della campagna pubblicitaria. Una volta raffreddatosi, ritorna al naturale)
Photo&text Marco Magalini

IL LUSSUOSO PIRATA METROPOLITANO DI ORCIANI


Una grande chitarra da il benvenuto nello spazio espositivo di Orciani, il brand di accessori made in Italy focalizzato sulla pelle. Lo strumento musicale, che identifica il mood rock del marchio, è fatto di varie tipologie di pellame, “per raccontare la sperimentazione che quotidianamente facciamo nei nostri laboratori – spiega a Modaonlive Claudio Orciani, proprietario del brand-. E’ la mia storia, fatta di lavoro, passione, sfida e ricerca”.

Tradizione e innovazione confluiscono nella collezione per l’autunno/inverno 2012/2013. New entry è anzitutto la nuova costruzione delle aste ‘a fodero di pugnale’, pensata con decori molto eterogenei: dalla versione basic, in cui l’aspetto materico della pelle è protagonista, fino ad arrivare a borchie e incisioni, per un vero pirata metropolitano. Altra grande novità, la serie di cartelle ventiquattrore da uomo, presentata sia nella versione ‘istitutional’ sia in una più ‘street’. Al suo fianco, è stato anche realizzato un borsone da week end, dimensione media, in pellame sofisticato. Terzo must della collezione è la lavorazione sofisticata: incisioni laser e marcature a fuoco segnano la pelle, creando motivi floreali o geometrici.

Leggi il resto di questa voce

EVENTO OLYMPIA LE-TAN: CLUTCH A LIBRO AL PITTI W


Ospite Speciale di questa edizione 2012 di Pitti W è Olympia Le-Tan, giovane fashion designer francese, ideatrice di alcune delle più eccentriche e acclamate collezioni di borse minaudières. La stilista ha realizzato una collezione speciale di clutch, ispirate ai libri della letteratura italiana. Grazie alla loro originalità, queste creazioni di Olympia, chiamate “You can’t judge a book by it’s cover”, hanno attirato l’attenzione di riviste, celebrities e collezionisti di tutto il mondo, diventando in poco tempo dei piccoli oggetti di culto.

Leggi il resto di questa voce

SKITSCH A PITTI UOMO. CONTAMINAZIONI TRA MODA E DESIGN SEMPRE PIU’ STRETTE


Skitsch è un’azienda affacciata sul design contemporaneo dal 2009. Il brand è presente al Pitti Uomo con uno stand in posizione centralissima, proprio per sottolineare le interconnessioni crescenti tra design e moda.

“Il marchio è da sempre ambasciatore di questa sinergia – racconta a Modaonlive Luca Bombassei, proprietario di Skitsch -, tanto che in occasione delle settimane della moda apriamo le porte del nostro flagship store per ospitarvi veri e propri fashion show”.

Leggi il resto di questa voce

ROY ROGER’S SFILA A SUON D’IMPUNTURE LIVE


Un format decisamente innovativo è stato quello scelto da Roy Roger’s per presentare, in occasione del Pitti Uomo di gennaio 2012, la collezione. Lo show ha preso luogo ieri sera poco fuori Firenze, nel nuovo headquarter del brand completamente toscano, a dispetto del nome. Il tutto aveva come elemento cardine il prodotto ma anche, in maniera non così usuale, la forza lavoro. Al centro della scena infatti, in uno spazio openspace, erano collocate delle sarte che, live, confezionavano con la macchina da cucire un paio di jeans Roy Roger’s. Effetto “wow”. Il sottofondo musicale, che ha accompagnato gli ospiti durante la cena, era dominato dal rumore amplificato delle impunture a macchina da cucire, che creava un’atmosfera retrò, per rimarcare l’artigianalità con la quale i prodotti del brand prendono vita. In contemporanea, modelli e modelle si aggiravano tra le sarte indossando i capi della collezione: jeans, camice a quadri, tutto nel pieno rispetto del mood Roy Roger’s. After dinner ancor più grintoso con una rock band inglese che ha fatto ballare veramente tutti.

Leggi il resto di questa voce

L’uomo Dockers tra casual e formale


L’uomo casual e rilassato di Dockers si reiventa: per la prima volta il brand propone infatti capi di gusto più formale, destinati all’ufficio, ma sempre ad un uso quotidiano all’insegna del relax. I colori intensi come arancione, giallo e blu del pantalone cavallo di battaglia del marchio, l’Alpha Khaki, convivono così nella nuova collezione per l’ai 2012-13 presentata in questi giorni a Firenze durante Pitti Uomo con le tonalità più scure dei cardigan con scollo a V e maglioni in lana. Per un tocco di eleganza dedicato all’uomo contemporaneo che desidera indossare capi di gusto più formale durante il giorno ma senza rinunciare alla comodità.

(altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: