Archivi Blog

IL BACKSTAGE ROCK’N’ROLL DI JOHN VARVATOS


Incursione nel backstage della sfilata per l’autunno/inverno 2012-13 di John Varvatos, dove fervono i preparativi per l’uscita in passerella: un’ottima occasione per dare un’occhiata alla collezione e fare due chiacchiere con lo stilista.

Mentre si aspetta, c’è sempre tempo per un po’ di buona musica…

Leggi il resto di questa voce

Annunci

UNLIMITED. L’UOMO IL PROSSIMO INVERNO SI VESTIRA’ DI STAMPE ANIMALIER


Novità presentata a Pitti Uomo da poco conclusosi a Firenze per la prossima stagione invernale 2012-13 dedicata a lui di Unlimited, marchio di jeans nato nel 1976 e che oggi si rinnova grazie a GianPaolo Pelizza, è l’introduzione in collezione delle stampe, come le fantasie animalier, il pied de poule tono su tono, il gessato e lo spinato. Le texture ricordano così i vecchi fresco di lana, nonostante il tessuto utilizzato sia un bull di cotone, a cui i trattamenti conferiscono una patina di polvere antica. Sempre all’insegna del colore, per un effetto vissuto, caldo e naturale.

Leggi il resto di questa voce

HOGAN “VESTE” LA TRADITIONAL DI INNOVAZIONE E QUALITA’


L’innovazione parte dalla ricerca materica in casa Hogan che ha presentato oggi, nell’headquarter milanese di via Savona, la collezione Autunno/Inverno 2012/2013 tra proiezioni futuristiche e focalizzazione sulla sua tradizionalità. La HOGAN TRADITIONAL, ispirata al mondo dello sport-chic americano influenzato dall’universo di Francis Scott-Fitzgerald, da sempre simbolo  ed esempio di eleganza informale, si “veste” di nuovi materiali di altissima qualità. Nabuck, camoscio e montone nelle varianti cromatiche del bianco spazzolato, corda, tabacco e piombo dettano le regole di uno stile intramontabile dedicato al raffinato understatement chic maschile. A completare la collezione una vasta gamma di modelli e di evoluzioni e la capsule di abbigliamento in pelle.

Leggi il resto di questa voce

FERVONO I PREPARATIVI @ CORNELIANI FW 2012-13 BACKSTAGE


Modaonlive entra a curiosare nel backstage di Corneliani, poco prima dell’inizio della sfilata della collezione uomo per l’autunno inverno 2012-13. I modelli, già vestiti, si prestano a scatti fotografici e agli ultimi ritocchi al make up.

Leggi il resto di questa voce

I CAPPELLI DI BARBISIO TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE


Barbisio, azienda di cappelli fondata nel 1862, si destreggia omaggiando il passato con un occhio al presente, proponendo creazioni per l’autunno/inverno 2012-13 che portano alta la qualità e la bandiera della tradizione, ma vantando tocchi assolutamente contemporanei. Le forme rimangono portabili senza eccessi o stranezze, ma il tentativo di innovare si evince nei colori utilizzati, che spaziano da quelli più classici ad altri più accesi.

Presso lo stand di Barbisio a Pitti Uomo la nuova tecnologia incontra la tradizione artigianale

Tendenza della nuova collezione, la tesa esterna più larga

Leggi il resto di questa voce

VESTIRSI DA UOMO. UN EVENTO FIRMATO POLIMODA @ VILLA FAVARD, FIRENZE


Un evento in grande stile quello tenutosi ieri sera a Villa Favard in Via Curtatone 1 a Firenze, presentato dalla Fondazione Pitti Discovery con la direzione creativa di Marc Ascoli: “Vestirsi da Uomo” ha visto protagonisti una serie di quadri viventi e visioni oniriche talora inquietanti, animati e interpretati da attori, musicisti, performer, artisti, modelli e studenti di fashion design di Polimoda, che hanno creato per gli spettatori un’atmosfera conturbante tra sogno e realtà. Un modo per, come afferma Marc Ascoli, art director dell’evento, “interpretare la dicotomia tra il tangibile e il fantastico con lo sguardo fresco delle nuove generazioni, libero da stereotipi e capace di superare l’evidenza statica delle cose”.

Leggi il resto di questa voce

TRASGRESSIONE URBAN TECHNO CHIC PER ALEXANDER MCQUEEN A PITTI UOMO


Alexander McQueen espone a Pitti Uomo di Firenze la collezione MCQ autunno inverno 2012/2013. I creativi successori dello stilista inglese, uno dei molti talenti usciti dalla Saint Martin’s School of Art di Londra, hanno concepito una collezione varia, fedele al mood “trasgressivo” del fondatore. In questa linea, come in molte altre esposte a Pitti, si ritrovano degli elementi che caratterizzeranno i fashion trend del prossimo autunno. Anzitutto, la co-presenza all’interno di uno stesso capo di più trame e lavorazioni con lo stesso materiale. Il risultato non è più un tessuto piatto, ma una lavorazione “ondulata”. Nella parte alta dei maglioni, ad esempio, viene proposta una trama più spessa e calda, nella parte bassa più leggera. Il fit, comunque, asciutto e skinny. A seguire, trench mezza lunghezza in pelle con collo in pelliccia, pantaloni slim fit tendenzialmente alla caviglia e con risvolto piccolo, giubbini corti composti da più materiali diversi. In uno di questi esemplari convivono nappa lucida, camoscio e dettagli in materiale tecnico. In pieno stile McQueen continuano inoltre ad essere riproposte le stampe (bandiere inglesi stilizzate e uccellini colorati inseriti nella vegetazione). Dulcis in fundo, chiodo in pelle con borchie, spille, alamari e applicazioni colorate.

Leggi il resto di questa voce

GERARD LOFT @FLORENCE OSPITA IL DENIM DESIGN DI G-STAR


In occasione della manifestazione dedicata alla moda maschile per l’autunno/inverno 2012-13 Pitti Immagine Uomo, stampa e buyer hanno presenziato ieri 11 gennaio all’appuntamento con G-Star che, ospite presso la boutique Gerard Loft, ha presentato una selezione dei suoi capi più rappresentativi per la prossima stagione fredda. Una collezione che vede ancora una volta concretizzarsi, come ogni stagione, l’impegno nella ricerca sull’evoluzione del 3D denim, dando alla luce nuovi modelli. Questa volta, l’intento si è concentrato nella creazione di capi che seguono l’anatomia del corpo, perché siano comodi quando, ad esempio, si va in moto: la posizione curva di spalle e braccia rende infatti necessario un taglio delle giacche che permetta un reale confort sulle maniche. Ne consegue quindi una visione futurista del classico biker con l’aggiunta di dettagli come toppe cucite con impunture a contrasto, e l’Arc Pant, modello icona del brand, si avvale di una vestibilità, oltre a quella morbida, più slim.

Leggi il resto di questa voce

HARDY AMIES FA SFILARE A PITTI UOMO UN GLOBETROTTER ENGLISH STYLE


Hardy Amies, il brand di 14 Savile Row London, mette in scena una sfilata nella suggestiva cornice della stazione Leopolda. In un’atmosfera downtown, derivante da una location retrò dal sapore vintage, viene presentata la collezione maschile autunno inverno 2012/2013. I capi raccontano la storia di un uomo glamour, lavoratore, che, anche quando è in giro per il mondo, non rinuncia all’eleganza modello inglese. L’ispirazione parte inequivocabilmente dal film La danza delle luci di Busby Berkeley (il titolo originale era The Golden Diggers of 1933), dal quale sono state prese le coreografie kaleidoscopiche come spunto per la scenografia. Un giovane uomo determinato che esce direttamente dagli schermi del film. La collezione si snoda varia e assolutamente indossabile. Sovrani della scena il colore grigio di varie tonalità, i fit originali e maxi valige. Capi di un gray leggermente sgargiante, dettagli shining, guanti sempre indossati (anche senza giacca e preferibilmente in lana), varietà di texture e coesistenza di più pesantezze, damascati “pop”, trench di pelliccia. Sono questi i connotati dell’uomo secondo il direttore creativo Claire Malcom. “Sono stata da sempre influenzata dalla figura e dallo stile di Hardy Amies. E’ un uomo complesso e io voglio vestire un uomo complesso”. Un dettaglio “how to wear” dalla prima fila, i maglioni vanno sempre portati parzialmente inseriti nei pantaloni.

Leggi il resto di questa voce

RIFLE RICORDA MARCO SIMONCELLI SULLA SUA PASSERELLA FIORENTINA


Rifle, marchio storico del jeans italiano, ha portato sul catwalk la sua collezione autunno/inverno 2012-13 uomo e donna ieri nella cornice del Loft di Firenze. Protagonista in passerella Cecilia Rodriguez, sorella della showgirl Belen. Presente ad applaudire il marchio di Sandro Fratini anche il sindaco della città fiorentina Matteo Renzi. In chiusura, un momento toccante: l’omaggio al giovane e campione di Moto GP recentemente scomparso Marco Simoncelli, per anni testimonial di Rifle ma soprattutto caro amico della famiglia Fratini.

Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: