Archivi Blog

ALLO URBAN MOBILITY DI BELSTAFF OSPITE SPECIALE SIMONA VENTURA


Lo scorso 28 febbraio, durante la fashion week milanese dedicata alla moda femminile il Belstaff Building in via Stendhal 35 ha visto svolgersi l’ evento Belstaff  ‘Urban Mobility’, realizzato in collaborazione con Bikemi, il servizio di bike sharing del comune di Milano. Il bike sharing, fenomeno sviluppatosi in tutte le grandi città del mondo, da la possibilità di muoversi rapidamente ed ecologicamente in città con la bicicletta, che può essere noleggiata in location apposite distribuite sul territorio. Le esigenze di eleganza di chi si muove dinamicamente in città sono strettamente legate a quelle di protezione e sicurezza: combinarle è obiettivo di Belstaff che propone soluzioni ad hoc. Le modelle hanno indossato un capo di punta della collezione AI 2011/12:  la Bushey Jacket, modello dal mood Urban Mobility che combina eleganza, innovazione ed elevata protettività. Il sistema di apertura tramite zip sul lato frontale della giacca consente la più ampia mobilità, per non venire così disturbati dal movimento delle gambe. Speciali alloggiamenti interni sulle spalle e sui gomiti consentono l’utilizzazione di protezioni intelligenti, realizzate in collaborazione con D30, un partner specializzato in protezione dagli urti dagli impatti. Le protezioni intelligenti, di spessore così sottile da renderle invisibili all’esterno, reagiscono all’urto ricompattando le proprie molecole, ingrandendosi e gonfiandosi per assorbire l’energia dell’impatto. Hanno partecipeto all’evento due famose “bike addict”: Simona Ventura e Giorgia Bronzini attuale campionessa del mondo di ciclismo su strada con un incredibile curriculum di vittorie.

Photo & Text by Monica Codegoni Bessi

IL MONITO PER LA SALVAGUARDIA DEL PIANETA DI BELSTAFF


Una collezione, quella per il prossimo inverno di Belstaff, che lancia un appello a riflettere sul problema della salvaguardia della terra. Da un lato il mood ‘Urban Mobility’ lega lo stile ai nuovi must ecologici legati allo sviluppo del nuovo mondo; dall’altro l’atmosfera ‘Dangerous World’ per fronteggiare un mondo che invece, nello sguardo del marchio, potrebbe invece andare pericolosamente verso l’autodistruzione. Entrambe le linee fanno parte della collezione autunno/inverno 2011-12, dove capispalla, calzature e accessori come borse e guanti di gusto deciso nelle varie tonalità dal nero, al marrone e al verde bosco la fanno da padrone.

Photo & Text by: Monica Codegoni Bessi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: