Archivi Blog

UN AUTUNNO/INVERNO A TUTTO PRINT PER LE ROBERTO CAVALLI ANGELS


Ispirata al guardaroba della mamma, la piccola della casa firmata Roberto Cavalli si presenta alla 72esima edizione di Pitti bimbo con le proposte per l’A/I 2011/2012. La stampa giaguaro è la parola chiave dell’intera collezione che trae ispirazione dalla donna Cavalli. A presentare le novità che la griffe dedica all’universo dei più piccoli una radiosa  Eva Cavalli. Modaonlive prende parte all’evento e immortala ogni singolo istante.

 

Gli ospiti si intrattengono all’interno della stand allestito nel padiglione centrale e attendono l’arrivo di Eva Cavalli.

In version jersey, chiffon, maglieria o sui jeans , purchè sia giaguaro come la mamma . .

Eva Cavalli arriva e si presta a raccontare la collezione e ciò che l’ha ispirata . .

Photo & Text by Marina Pallotta

Annunci

ROBERTO CAVALLI A/I 2011/2012 – BACKSTAGE


Fervono gli ultimi preparativi prima dell’inizio della passerella Roberto Cavalli Uomo A/I 2011/2012. Nel backstage i modelli si preparano a portare in passerella il nuovo uomo della Griffe ispirato alla dicotomia tipica del suo creatore. Oggi uomo legato alla natura che ama indossare capi i cui cromatismi si ispirano ai colori della terra e domani capace di proporsi ad una serata di gala in un impeccabile smoking dai revers e dalle bande dei pantaloni ricamati. Per un look da vero maschio che si porge alla donna come un portatore sano di passioni forti capaci di porgere e di pretendere rispetto.

Photo & Text by Cristina Mello-Grand

L’ARCO DELLA PACE FA DA CORNICE ALLA SFILATA CHE CELEBRA I PRIMI 40 DI MODA FIRMATA CAVALLI


Una location esclusiva, l’Arco della Pace a Milano,  trasformata in un giardino dell’Eden ha fatto da cornice alla sfilata con cui Roberto Cavalli ha festeggiato i suoi primi 40 anni di moda. Ad applaudire lo stilista, che con la collezione sfilata oggi ha voluto rendere omaggio all’artigianalità fiorentina,  una parata di star. I festeggiamenti per Il 40esimo anniversario della Maison, proseguiranno a Parigi con un grande evento all’École Nationale Supérieure des Beaux-Arts.

Photo by Cristina Mello Grand & Umberto Primiceri; Text by Cristina Mello-Grand

ROBERTO CAVALLI E I SUOI SCATTI CREATIVI


Nella casa milanese di Roberto Cavalli le foto scattate dallo stilista nei suoi viaggi diventano oggetti d’arte o semplicemente complementi di arredo. “Roberto non viaggia mai senza la sua macchina fotografica – spiega la moglie Eva Cavalli -. Fotografa di tutto e poi si diverte a trasporre le sue immagini su seta, plexiglass, metallo e qualsiasi altro materiale . Sperimentare fa parte della sua vita e i suoi scatti spesso diventano spunto per la realizzazione delle collezioni”. Così alcuni frame diventano quadri, altri divisori semitrasparenti, altri ancora una innovativa sostituzione delle tende… e molti sono adagiati su pouf e divani in attesa di un colpo di genio…

Photo & TExt by Cristina Mello-Grand

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: