Archivi Blog

LO STILE RETRO RILETTO IN CHIAVE CONTEMPORANEA DI FURLA


Essenziale, moderna, elegante. Per l’autunno-inverno 2011/2012 la donna Furla sceglie lo stile rétro e il rigore tutto femminile di linee ispirate agli anni ’50, ma con un twist contemporaneo. Passato e presente si incontrano in una collezione che coniuga classico e moderno, geometria e colore, materiali soft e linee pulite. Le borse a mano, di dimensioni piccole o medie, come da tradizione hanno doppi manici dal design raffinato, ma sono arricchite da zip e borchie che ne evidenziano il carattere e la pulizia dei tagli. Mentre le tracolle indossate a spalla sono il complemento ideale al daywear più casual, portate come clutch attorcigliando morbidamente la tracolla al polso diventano l’accessorio perfetto per un look formale o un abito da cocktail. I colori sono leggeri e luminosi e accendono materiali importanti, dalle textures materiche, come il cavallino, la mongolia, lo struzzo e il cervo. La palette cromatica prevede punte di colore puro inedite per la stagione invernale: si va dai falsi bianchi come latte e ghiaccio a tenere nuance pastello, fino a un’esplosione di toni molto caldi, come l’arancione, il rosso e il bordeaux brillante, per un anticipo di primavera. Con le calzature ci si cala nelle atmosfere conturbanti di un jazz club, con i suoi colori rarefatti e l’eleganza decadente. Disegnate da Max Kibardin, sono femminili e sexy e vedono protagonista lo tivaletto alto sopra la caviglia con allacciatura sul davanti realizzato in vitello con la suola in gomma effetto carrarmato abbinata ad un tacco molto femminile. Originale, colorata e iconica, è invece la collezione Leitmotiv for Furla Talent Hub, che  si ispira all’universo affascinante e misterioso dei tarocchi, celebrando con l’originalità che caratterizza la coppia di giovani designer il mondo della divinazione e della magia, in un’accezione più ludica che esoterica.Una collezione surreale e divertente che nasce in questa stagione ma che proseguirà anche per la primavera-estate 2012. Le borse sono leggere e capienti per il giorno, hanno linee pulite e dettagli funzionali, come le lunghe zip che ne consentono un utilizzo facile e immediato. Mentre per la sera tornano modelli ricercati, preziosi, dal tocco rétro. Divertente l’inserimento di piccole carte-charms e completano la proposta sciarpe e foulard, realizzati con tessuti morbidi e colorate da stampe a tema. Il tessuto è invece il punto di partenza della capsule collection ‘Le Mille e una Notte’  disegnata da Francesca Colussi per FurlaTalent Hub, e da vita a immagini, suggestioni e storie legate al passato ma rilette in chiave contemporanea grazie a originali accostamenti di colori e pattern. Ne deriva una minicollezione di quattro borse, capienti, pratiche e dal look casual-chic realizzate in nylon imbottito e reversibile e dalla forma sinuosa che ricorda quella di un’anfora, e un design pulito. La gamma cromatica va dall’azzurro e rosa del cielo al tramonto al rosso e all’arancione dei tatuaggi all’henné, fino al taupe della terra arsa dal sole. Completano la proposta anche alcuni foulard, in perfetto stile Mille e una Notte.

Photo & text by Monica Codegoni Bessi

Annunci

FURLA. UN VIAGGIO SENZA FINE


Il filo conduttore della collezione è la passione per la creazione e la voglia di stupire. E’ sorprendente come una sola collezione abbia in sè varie sfaccettature. Un’ esplosione di colori per i nuovi bauletti  dai colori vitaminici in pvc che anticipano quelle che sono i must di Furla, dalle forme rigide e squadrate, pellami pregiati di vitello e stampa di cocco. Le tonalità di colore rimandano ai paesaggi della Savana. Ad affiancare le borse ci pensano le calzature realizzate con gli stessi materiali. Il viaggio nell’universo Furla continua con il progetto Furla Talent Hub. Comode shopper e bauletti capienti dai colori chiari, arricchiti da ciondoli e  placchette contenenti i messaggi del fanciullino dai capelli biondi.

Photo & Text by Marina Pallotta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: