Archivi Blog

ESPRIT EYEWEAR: LA PAROLA D’ORDINE E’ BICOLOR


Qualunque sia la forma, qualunque sia il materiale, per le montature da sole firmate Esprit Eyewear questa stagione la parola d’ordine è bicolor: una collezione per la primavera/estate 2011 in linea con le ultime tendenze moda, unite ad un design senza tempo. Spaziando dal casual al trendy, dalla moda allo sport, le montature Esprit si rivolgono a tutte le età e le generazioni. I nuovi modelli rimandano alla natura ed ognuno interpreta questa tematica in modo diverso: con uno stile moderno e contemporaneo da giungla urbana o con disegni delicati che si ispirano alla flora e alla fauna. Proprio come la natura, le montature si caratterizzano per un’ampia e variegata gamma di geometrie e colori: dagli elementi organici come le foglie, fino a quelli urbani come corde, catene e pietre.
Photo Courtesy by Esprit Eyewear Text by Redazione

Annunci

UNA ‘OPHELIA’ CIBERNETICA PER SERGEI GRINKO


Sergei Grinko ha presentato la sua nuova collezione per la primavera/estate 2011 durante la settimana della moda milanese: ha così portato in scena una rivisitazione dell’ ‘Ophelia’ shakesperiana in chiave cibernetica contestualizzandola tra i ghiacci e le nebbie, dove troverà il riposo eterno in un candido lago bianco. Una principessa, un’odalisca che vive nel futuro e che sceglie abiti dove l’armonia del corpo femminile è tradotta in forme che la valorizzano regalando un’allure elegante e futurista. Volutamente estrema, Sergei Grinko avvolge così la silhouette in tailleur e tubini di sete e taffetas dai volumi e geometrie “spaziali”, quasi a voler sfidare la gravità. L’effetto future-tech ritorna anche nelle proposte più romantiche grazie all’ uso di fasce ed intrecci di caucciù trasparente per caratterizzare abiti e tuniche in vaporoso chiffon drappeggiato. Gli accessori e le calzature seguono il mood: ed ecco corazze, sempre in caucciù per un grintoso nude look fatto di ali di voile trasparente e micro-stutture architettoniche trasparenti quali mostrine, arricchite da veri e propri collari di plastica e cristalli tagliati quasi come borchie luminescenti. L’intera collezione è dominata dai toni freddi del grigio chiaro e del bianco ghiaccio con sfumature dell’azzurro e del blu, ravvivati da un unico tocco di rosso, a ricordare il magma caldo che sconvolge il deserto artico.

Photo by: Sergei Grinko Text by: Monica Codegoni Bessi

UN’ESTATE A TUTTO COLORE CON DATCH DUDES


Esplosioni di allegria con le proposte P/E 2011 di Datch Dudes, tra colori vivaci, geometrie e denim per scatenarsi e raffinati capi in black & white dedicati alle occasioni più importanti.


Photo & text by Chiara Zappacenere

CITAZIONI RAFFINATE DALL’ESTREMO ORIENTE PER BRIONI


Mongolia, Cina e Tibet sono i confini culturali ai quali si ispira la donna Brioni per le costruzioni geometriche della collezione autunno inverno 2010-11, dando vita a capi che abbandonano la rigidità e diventano parte integrante del corpo femminile. Feltro in cachemire e mongolia ton sur ton creano contrasti eleganti, mentre gli abiti  corti esaltano le gambe e regalano nuova vita al collo con tagli a ricordare i ventagli orientali. Gli accessori? Sandali con tacco e platform in corno si indossano con calze in tinta con l’abito, in un tripudio di grigi, viola e rosa nebbia, insieme a lunghissimi guanti dai colori accesi. L’uomo invece è urbano e sportivo al tempo stesso e contempla capi da indossare in montagna e al mare invernale, come il pull a collo alto e il giubbotto tecnico.
Photo & Text by Monica Codegoni Bessi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: