Archivi Blog

LA CREATIVITA’ ILLIMITATA DI LIMITED/UNLIMITED #2


Prosegue il viaggio all’interno della Biblioteca Casanatense che, durante la recente edizione di AltaRoma ha ospitato la seconda edizione di Limited/Unlimited  ”Small Objects of Desire” progetto culturale che prende in esame l’oggetto come unicum sia esso un abito, un gioiello, una scarpa, una borsa o un accessorio. Un autentico manifesto di individualità stilistica ispirata al contempo al passato ed al futuro.

Guardaroba di Signora – L’alta moda italiana dagli anni ’60 agli anni ’80 in mostra

Max Kibardin

Guardaroba di Signora – Le creazioni storiche dei Couturier tra libri e manoscritti preziosi

Moi Multiple – ABITO NUVOLA – Strisce di organza nere, fumo e blu sfumato, rifinite con un mezzo ajour, sono arricciate a manichino a creare un effetto leggerissimo

Betony Vernon – THE SOUL-LESS SHOES – Argento collezione Paradise Found Fine Erotic Jewellery

Guardaroba di Signora

Diego Dolcini

Edo City – MICROCAPSULE – Unico e divisibile, composto da tre pezzi che si modellano e si personalizzano come Hakama, borsa o wrapping cloth, coprispalle impermeabile

Fabio Salini – GALUCHAT – Braccialetto rosa in razza con tormaline verdi e diamanti. Braccialetto verde in razza con smeraldi e diamanti

Edward Buchanan – BOILER SUIT – Tuta intera in maglia di jeans distrutta

Text by Cristina Mello-Grand – Photo by Cristina Mello-Grand & Altaroma/Ciro Meggiolaro/Allucinazione

Annunci

ALTAROMA – LIMITED UNLIMITED – AQUILANO.RIMONDI


“Il nostro percorso nasce da Roma e nello specifico dalla prima edizione del concorso Who’s on next? – spiega Tommaso Aquilano a Modaonlive -. Roma rappresenta una culla fenomenale per i nuovi talenti e abbiamo, quindi, ritenuto non solo interessante, ma anche doveroso, supportare un’iniziativa interessante come quella di Limited/Unlimited”.

Photo & Text by Cristina Mello-Grand

ALTAROMA – LIMITED UNLIMITED – RODOLFO PAGLIALUNGA PER VIONNET


“Da subito mi ha intrigato il concetto dell’esposizione LIMITED/UNLIMITED di rappresentare l’unicità dell’oggetto d’arte creazione che combina magistralmente la proiezione visionaria e la sua materializzazione – piega Rodolfo Paglialunga, direttore creativo di Vionnet -. La sfida di un’estetica piegata alle regole della struttura della forma mi affascina da sempre. Forma che non significa rigidità, non nel mio caso, al contrario avvolge il capo di morbida levità. Ho scelto tre modelli che raccontano di tecniche antiche tramandate con impegno, di nuove sperimentazioni sul tessuto, di infinita maestria e precisione, ma che raccontano, soprattutto, la storia della nostra Maison”.

Abito a fazzoletto in chiffo color cipria composto da due pannelli ricamati con petali tagliati a vivo in duchesse verde acido della Pre-Collezione P/E 2010

Scarpa in camoscio profilata in pelle d’oro con ricamo in perle e micro applicazioni metalliche

Photo & Text by Cristina Mello-Grand

ALTAROMA – LIMITED UNLIMITED – DIEGO DOLCINI


“Sono molto felice di essere stato invitato a far parte di questo progetto – ha spiegato a Modaonlive Diego Dolcini -. Ritengo che, essendo italiano, sia fondamentale sostenere iniziative di questo genere e soprattutto essere presenti anche sulla piazza di Roma che mi auguro vada avanti in questa direzione crescendo nei contenuti e mostrando la nuova faccia della Couture”

Photo & Text by Cristina Mello-Grand

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: