Archivi Blog

RE/EDITION: LA MOSTRA-PROGETTO DI LIMITED/UNLIMITED IDEATA DA ALTAROMA E YOOX.COM


Una mostra in scena a Roma, presso il Palazzo della Civiltà Italiana dallo scorso 8 luglio ma anche online: è Re/Edition, la mostra-progetto speciale, anche virtuale, di Limited/Unlimited ideata da AltaRoma in collaborazione con lo store virtuale di moda e design multi-brand leader al mondo yoox.com che intende rappresentare la nuova anima della manifestazione, ovvero l’avanguardia che artigianale incontra la tradizione sartoriale dando vita alla neocouture. Roma intende così essere sempre più ponte fra passato, presente e futuro, rendendo la mostra simbolo della progettualità stessa di Altaroma, per creare un trait d’union fra le maison storiche, la contemporaneità dei giovani designer e l’universo di Internet. Obiettivo concretizzato con l’esposizione di un capo iconico di otto maison storiche reinterpretato da otto giovani designer che hanno messo a frutto la loro creatività, traducendoli in must have del presente, realizzando pezzi unici da collezione disponibili in esclusiva su yoox.com che è possibile prenotare, semplicemente dall’ iPad, o dal proprio computer, oltre ad accedere a contenuti speciali e video inediti realizzati per il progetto che vede l’opera di Albino e Alberto Fabiani, Leitmotiv e Simonetta, Max Kibardin e Albanese, Micaela Calabresi Marconi e Saddlers Union, Sara Lanzi e Albertina, Sergio Zambon e Irene Galitzine, Silvio Betterelli e André Laug, e infine Gherardini e Nicole Brundage, che afferma: “Di recente sono stata alla Gagosian Gallery di New York dove era in mostra di un artista di nome James Turell. Le sue opere esplorano le diverse possibilità di utilizzo della luce come mezzo di percezione. Mentre stavo selezionando i materiali che avrei potuto usare per la borsa di Gherardini, mi sono ricordata la mostra e ho notato un materiale, chiamato ‘Specchio’, che sembrava riflettere intensamente la luce. Ho pensato che sarebbe stato interessante fare della borsa un oggetto che richiamasse l’attenzione attraverso i suoi riflessi, sia alla luce del sole sia con la luce artificiale. Mi entusiasmava l’idea dell’argento riflettente, il più possibile simile ad uno specchio, aggiungendo anche il manico in argento. Così ho esplorato la possibilità di realizzare una borsa che interagisse con l’ambiente circostante e alle reazioni che avrebbe potuto provocare”.

Max Kibardin e Albanese:

Il capo iconico di Albanese di partenza del 1956

Il bozzetto di  Max Kibardin della creazione per Re/Edition

La scarpa di  Max Kibardin e Albanese disponibile in esclusiva su yoox.com

Leggi il resto di questa voce

LA CREATIVITA’ ILLIMITATA DI LIMITED/UNLIMITED #1


Il Salone monumentale della Biblioteca Casanatense ha ospitato, integrandola tra i suoi preziosi manoscritti, la seconda edizione di Limited/Unlimited  “Small Objects of Desire” progetto culturale che prende in esame l’oggetto come unicum sia esso un abito, un gioiello, una scarpa, una borsa o un accessorio. Un autentico manifesto di individualità stilistica ispirata al contempo al passato ed al futuro.

Lo scenografico allestimento che ha visto le creazioni dei 40 designer esposte nelle antiche teche in un’atmosfera semibuia e simbolica

David Wyatt

Gentucca Bini -VESTITO DI SPESSORE – K in double di cachemire con spessori decorativi. Monocromo, blu navy. Hand Made in Italy

Villador Bruno Laurenzano – BOW BAG in vitello laminato “Crackle” in colore oro

Albino – ROMANTIC INSPIRATION – Mini abito stile baby doll con ruches in gazar di deta color avorio

Delfina Delletrez – Anello LIPS in oro 6gr, argento 27 gr, 16 rubini cabochon 17,85kt, 42 diamanti cognac 1,60kt – COLLANA EYES AND PEARLS in oro 6,5 gr, argento 35 gr, 17 diamanti cognac 0,20kt, perle, vetro e smalto

Guardaroba di Signora – Roberto Capucci – Fondazione Capucci

Sergio Zambon

Silvio Betterelli – ANTEPRIMA A/I 11/12 – Tubino con ampia manica 3/4 lavorato a lamelle stratificate in fresco di lana

Text by Cristina Mello-Grand – Photo by Cristina Mello-Grand & Altaroma/Ciro Meggiolaro/Allucinazione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: