Archivi Blog

TRASGRESSIONE URBAN TECHNO CHIC PER ALEXANDER MCQUEEN A PITTI UOMO


Alexander McQueen espone a Pitti Uomo di Firenze la collezione MCQ autunno inverno 2012/2013. I creativi successori dello stilista inglese, uno dei molti talenti usciti dalla Saint Martin’s School of Art di Londra, hanno concepito una collezione varia, fedele al mood “trasgressivo” del fondatore. In questa linea, come in molte altre esposte a Pitti, si ritrovano degli elementi che caratterizzeranno i fashion trend del prossimo autunno. Anzitutto, la co-presenza all’interno di uno stesso capo di più trame e lavorazioni con lo stesso materiale. Il risultato non è più un tessuto piatto, ma una lavorazione “ondulata”. Nella parte alta dei maglioni, ad esempio, viene proposta una trama più spessa e calda, nella parte bassa più leggera. Il fit, comunque, asciutto e skinny. A seguire, trench mezza lunghezza in pelle con collo in pelliccia, pantaloni slim fit tendenzialmente alla caviglia e con risvolto piccolo, giubbini corti composti da più materiali diversi. In uno di questi esemplari convivono nappa lucida, camoscio e dettagli in materiale tecnico. In pieno stile McQueen continuano inoltre ad essere riproposte le stampe (bandiere inglesi stilizzate e uccellini colorati inseriti nella vegetazione). Dulcis in fundo, chiodo in pelle con borchie, spille, alamari e applicazioni colorate.

Leggi il resto di questa voce

GERARD LOFT @FLORENCE OSPITA IL DENIM DESIGN DI G-STAR


In occasione della manifestazione dedicata alla moda maschile per l’autunno/inverno 2012-13 Pitti Immagine Uomo, stampa e buyer hanno presenziato ieri 11 gennaio all’appuntamento con G-Star che, ospite presso la boutique Gerard Loft, ha presentato una selezione dei suoi capi più rappresentativi per la prossima stagione fredda. Una collezione che vede ancora una volta concretizzarsi, come ogni stagione, l’impegno nella ricerca sull’evoluzione del 3D denim, dando alla luce nuovi modelli. Questa volta, l’intento si è concentrato nella creazione di capi che seguono l’anatomia del corpo, perché siano comodi quando, ad esempio, si va in moto: la posizione curva di spalle e braccia rende infatti necessario un taglio delle giacche che permetta un reale confort sulle maniche. Ne consegue quindi una visione futurista del classico biker con l’aggiunta di dettagli come toppe cucite con impunture a contrasto, e l’Arc Pant, modello icona del brand, si avvale di una vestibilità, oltre a quella morbida, più slim.

Leggi il resto di questa voce

HARDY AMIES FA SFILARE A PITTI UOMO UN GLOBETROTTER ENGLISH STYLE


Hardy Amies, il brand di 14 Savile Row London, mette in scena una sfilata nella suggestiva cornice della stazione Leopolda. In un’atmosfera downtown, derivante da una location retrò dal sapore vintage, viene presentata la collezione maschile autunno inverno 2012/2013. I capi raccontano la storia di un uomo glamour, lavoratore, che, anche quando è in giro per il mondo, non rinuncia all’eleganza modello inglese. L’ispirazione parte inequivocabilmente dal film La danza delle luci di Busby Berkeley (il titolo originale era The Golden Diggers of 1933), dal quale sono state prese le coreografie kaleidoscopiche come spunto per la scenografia. Un giovane uomo determinato che esce direttamente dagli schermi del film. La collezione si snoda varia e assolutamente indossabile. Sovrani della scena il colore grigio di varie tonalità, i fit originali e maxi valige. Capi di un gray leggermente sgargiante, dettagli shining, guanti sempre indossati (anche senza giacca e preferibilmente in lana), varietà di texture e coesistenza di più pesantezze, damascati “pop”, trench di pelliccia. Sono questi i connotati dell’uomo secondo il direttore creativo Claire Malcom. “Sono stata da sempre influenzata dalla figura e dallo stile di Hardy Amies. E’ un uomo complesso e io voglio vestire un uomo complesso”. Un dettaglio “how to wear” dalla prima fila, i maglioni vanno sempre portati parzialmente inseriti nei pantaloni.

Leggi il resto di questa voce

COLAZIONE CON SFILATA DA LORETTA CAPONI


Il buongiorno si vede dal mattino: Loretta Caponi, creatrice di quarantennale esperienza di biancheria sartoriale maschile e femminile, ha scelto di dare il benvenuto alla giornata odierna presentando in passerella all’orario di colazione presso l’atelier di Piazza Antonori a Firenze la nuova collezione uomo e donna, con qualche accenno anche al mondo dei bambini. Ha così sfilato una collezione dove colori romantici hanno predonominato, declinati nelle camicie da notte per lei e nelle vestaglie e pigiami per lui. Dettagli come intarsi di pizzi e trine dedicate ad una donna che ama sedurre hanno lasciato posto a bottoni in seta con iniziali ricamate a telaio, ad arricchire le giacche in velluto o cashmere panna foderate di seta nera con tagli asimmetrici per lui. Presenti anche giacche, sempre in cachemire, con finte rouches ricamate anche nei polsi, mentre i pantaloni ideali per la notte sono in seta nera e beige, ad accarezzare il corpo, nei momenti di relax, con un tocco di raffinatezza.

Leggi il resto di questa voce

SKITSCH A PITTI UOMO. CONTAMINAZIONI TRA MODA E DESIGN SEMPRE PIU’ STRETTE


Skitsch è un’azienda affacciata sul design contemporaneo dal 2009. Il brand è presente al Pitti Uomo con uno stand in posizione centralissima, proprio per sottolineare le interconnessioni crescenti tra design e moda.

“Il marchio è da sempre ambasciatore di questa sinergia – racconta a Modaonlive Luca Bombassei, proprietario di Skitsch -, tanto che in occasione delle settimane della moda apriamo le porte del nostro flagship store per ospitarvi veri e propri fashion show”.

Leggi il resto di questa voce

RIFLE RICORDA MARCO SIMONCELLI SULLA SUA PASSERELLA FIORENTINA


Rifle, marchio storico del jeans italiano, ha portato sul catwalk la sua collezione autunno/inverno 2012-13 uomo e donna ieri nella cornice del Loft di Firenze. Protagonista in passerella Cecilia Rodriguez, sorella della showgirl Belen. Presente ad applaudire il marchio di Sandro Fratini anche il sindaco della città fiorentina Matteo Renzi. In chiusura, un momento toccante: l’omaggio al giovane e campione di Moto GP recentemente scomparso Marco Simoncelli, per anni testimonial di Rifle ma soprattutto caro amico della famiglia Fratini.

Leggi il resto di questa voce

ROY ROGER’S SFILA A SUON D’IMPUNTURE LIVE


Un format decisamente innovativo è stato quello scelto da Roy Roger’s per presentare, in occasione del Pitti Uomo di gennaio 2012, la collezione. Lo show ha preso luogo ieri sera poco fuori Firenze, nel nuovo headquarter del brand completamente toscano, a dispetto del nome. Il tutto aveva come elemento cardine il prodotto ma anche, in maniera non così usuale, la forza lavoro. Al centro della scena infatti, in uno spazio openspace, erano collocate delle sarte che, live, confezionavano con la macchina da cucire un paio di jeans Roy Roger’s. Effetto “wow”. Il sottofondo musicale, che ha accompagnato gli ospiti durante la cena, era dominato dal rumore amplificato delle impunture a macchina da cucire, che creava un’atmosfera retrò, per rimarcare l’artigianalità con la quale i prodotti del brand prendono vita. In contemporanea, modelli e modelle si aggiravano tra le sarte indossando i capi della collezione: jeans, camice a quadri, tutto nel pieno rispetto del mood Roy Roger’s. After dinner ancor più grintoso con una rock band inglese che ha fatto ballare veramente tutti.

Leggi il resto di questa voce

PITTI UOMO OSPITA LA PRIMA COLLEZIONE DI THINK PINK CON MEN SOCKS ITALIA


E’ il momento del debutto per Men Socks Italia, che di recente ha acquisito il marchio Think Pink: l’azienda infatti presenta a Pitti Uomo in scena in questi giorni a Firenze la sua prima collezione uomo per la stagione fredda 2012-13, fatta di capi che non temono di osare con il colore per una ventata di freschezza. Si spazia così dal pantalone dal fit morbido alle felpe con l’interno in tricot, passando inoltre per camicie check e cardigan. Tutti naturalmente riportanti il Dot rosa simbolo del brand, per un messaggio postivo all’insegna dell’allegria e dell’ottimismo.

Leggi il resto di questa voce

IL MUSIC STYLE FIRMATO BEN SHERMAN


Chiara ispirazione british con un indissolubile legame con il mondo della musica per Ben Sherman, che ha presentato al pubblico questa sera durante un cocktail celebrativo presso la boutique multibrand Raspini a Firenze, la collezione per la primavera/estate 2012. Capi che attingono al guardaroba dei primi anni ’60 e a influenze giapponesi per le stampe delle camicie, sottolineando inoltre con dettagli più forti di gusto punk-rock lo stretto rapporto con l’universo musicale tanto caro al marchio, in bella mostra a partire dalle vetrine nel negozio: un modello ha infatti dato il benvenuto ai presenti interpretando un perfetto gentleman intento a leggere il giornale, indossato capi firmati Ben Sherman e invitando a scoprire all’interno il resto della collezione.

Leggi il resto di questa voce

L’uomo Dockers tra casual e formale


L’uomo casual e rilassato di Dockers si reiventa: per la prima volta il brand propone infatti capi di gusto più formale, destinati all’ufficio, ma sempre ad un uso quotidiano all’insegna del relax. I colori intensi come arancione, giallo e blu del pantalone cavallo di battaglia del marchio, l’Alpha Khaki, convivono così nella nuova collezione per l’ai 2012-13 presentata in questi giorni a Firenze durante Pitti Uomo con le tonalità più scure dei cardigan con scollo a V e maglioni in lana. Per un tocco di eleganza dedicato all’uomo contemporaneo che desidera indossare capi di gusto più formale durante il giorno ma senza rinunciare alla comodità.

(altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: