Archivi Blog

JAY PROJECT: IL FASHION MADE BY JAPAN APPRODA A MILANO MODA UOMO


Il Giappone, paese estremamente affascinante per cultura e tradizione, geograficamente lontano dall’Europa e dai suoi centri della moda come Parigi, Londra e Milano, è però esteticamente molto vicino in fatto di moda. Sempre all’avanguardia nel fashione e nel design, il paese del Sol Levante per eccellenza è una fucina di brands e designers creativi e molto interessanti, molti dei quali sconosciuti in Europa e nel resto del mondo. Takao Tsobouchi ha deciso di portare in Italia un gruppo di designers giapponesi, per creare un punto d’incontro con buyers internazionali e stampa specializzata. Sei quindi i brands di moda maschile presenti al Pitti Uomo dal 10 al 13 gennaio, che in occasione della settimana della moda milanese si sono trasferiti nella città meneghina presso lo showroom Style Council: Copano 86, Dix Cinq Six, Junhashimoto, e Riding High, Rocky Mountain Featherbed e The Superior Lab.

Leggi il resto di questa voce

Annunci

EASTPAK. ORIGINALITA’ E TANTO COLORE A PITTI UOMO, FIRENZE


Eastpak continua a stupire con le sue proposte originali e divertenti: ecco le immagini scattate presso lo stand dell’edizione di Pitti Uomo dedicata alla moda maschile 2012-13 da poco conclusasi a Firenze

Il divano frutto della collaborazione con Quinze & Milan, che strizza l’occhio al mondo del design

Leggi il resto di questa voce

UNLIMITED. L’UOMO IL PROSSIMO INVERNO SI VESTIRA’ DI STAMPE ANIMALIER


Novità presentata a Pitti Uomo da poco conclusosi a Firenze per la prossima stagione invernale 2012-13 dedicata a lui di Unlimited, marchio di jeans nato nel 1976 e che oggi si rinnova grazie a GianPaolo Pelizza, è l’introduzione in collezione delle stampe, come le fantasie animalier, il pied de poule tono su tono, il gessato e lo spinato. Le texture ricordano così i vecchi fresco di lana, nonostante il tessuto utilizzato sia un bull di cotone, a cui i trattamenti conferiscono una patina di polvere antica. Sempre all’insegna del colore, per un effetto vissuto, caldo e naturale.

Leggi il resto di questa voce

Shapes sixties e fit contemporaneo vestono l’uomo Valentino


Derivata dalla Couture, la nuova collezione A/I 2012/2013 disegnata per Valentino da Maria Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli disegna un uomo contemporaneo, che mixa urban e formale. Icone di riferimento, l’eleganza naturale di Mastroianni e la personalità di Alain Delon.

Leggi il resto di questa voce

IMAGES FROM THE BAND OF OUTSIDERS’S SHOW @ PITTI UOMO, FLORENCE


Grande successo all’80 edizione di Pitti Uomo per Band of Outsiders e Scott Sternberg , creatore e designer del marchio californiano. Nell’affascinante location dell’ex-Manifattura Tabacchi di Firenze la sera di mercoledì 15 giugno è andato in scena un vero e proprio show con una sfilata in stile musical: sulle note di I want to live in America di West Side Story è stata presentata la nuova collezione primavera-estate 2012 del marchio Band Of Outsiders, assieme alle collezioni donna Resort 2012 di Boy. by Band Of Outsiders e Girl. by Band Of Outsiders. Il tema portante della sfilata realizzata da Scott Sternberg è stata la contrapposizione tra la New York bene a quella delle street-band, in una sorta di Harlem contro Manhattan, ricca di contrasti e colori. Il concetto alla base di Band Of Outsiders è la nonchalance e la sicurezza di sé, l’imperfezione mista allo humour, con un tocco di eleganza, coma la definisce lo stesso stilista, che afferma: “Uno stile semplice e rilassato, decisamente preppy, ma non in maniera rigida o costumistica; mai troppo serio o leccato – Un pò di caos, di tanto in tanto non guasta.”

Images from backstage

Scott Sternberg, con indosso la speciale polo della linea “THIS IS NOT A POLO SHIRT”, creata appositamente per l’evento e indossata anche dai ragazzi e le ragazze del Pitti Staff in Fortezza

Leggi il resto di questa voce

BAND OF OUTSIDERS. IL VIDEO DELLA SFILATA DEL GUEST FASHION DESIGNER DI PITTI UOMO 80


Grande successo all’80 edizione di Pitti Uomo per Band of Outsiders e Scott Sternberg , creatore e designer del marchio californiano. Nell’affascinante location dell’ex-Manifattura Tabacchi di Firenze la sera di mercoledì 15 giugno è andato in scena un vero e proprio show con una sfilata in stile musical: sulle note di I want to live in America di West Side Story è stata presentata la nuova collezione primavera-estate 2012 del marchio Band Of Outsiders, assieme alle collezioni donna Resort 2012 di Boy. by Band Of Outsiders e Girl. by Band Of Outsiders. Il tema portante della sfilata realizzata da Scott Sternberg è stata la contrapposizione tra la New York bene a quella delle street-band, in una sorta di Harlem contro Manhattan, ricca di contrasti e colori. Il concetto alla base di Band Of Outsiders è la nonchalance e la sicurezza di sé, l’imperfezione mista allo humour, con un tocco di eleganza, coma la definisce lo stesso stilista, che afferma: “Uno stile semplice e rilassato, decisamente preppy, ma non in maniera rigida o costumistica; mai troppo serio o leccato – Un pò di caos, di tanto in tanto non guasta.”

IL BEACHWEAR IPERCOLORATO DI SUNDEK @ PITTI UOMO


Il colore è protagonista incontrastato della collezione beachwear maschile per la prossima stagione calda di Sundek. Il marchio propone per la primavera/estate 2010 il suo must, il ‘costume con la riga posteriore’, declinato in nuove tonalità accese e fantasie divertenti. Senza dimenticare t-shirt e bermuda, per un abbigliamento dedicato alla spiaggia all’insegna della spensieratezza.

Photo & Text by Monica Codegoni Bessi

L’ECO DANDY DI CANTARELLI @ PITTI UOMO


E’ una collezione dedicata ad un uomo raffinato che ha uno stretto legame con la natura, quella per la primavera/estate 2012 di Cantarelli presentata durante Pitti Uomo in scena in questi giorni a Firenze. Il marchio ha ripreso la giacca, capo tradizionale maschile per eccellenza, reintepretandolo con un mood sportivo a sorpresa: fuori vanta l’allure sartoriale, mentre all’interno, che può diventare esterno visto il suo possibile utilizzo double-face, è un k-way. Ne risulta così un capo molto leggero, studiato appositamente per un uso quotidiano e urbano: può essere indossata a seconda delle esigenze e accompagna in tutti i momenti della giornata, dal mattino alla sera e, occupando pochissimo spazio, risulta molto pratica, da tenere sempre con sè (nella foto). “Per questa stagione abbiamo immaginato un uomo raffinato nei suoi momenti di relax, che non vuole comunque rinunciare allo stile e alla giacca anche in momenti di vacanza come il campeggio, resa però versatile e indossabile così sempre. – Dichiara a Modaonline Antonio Matozzo, responsabile prodotto di Cantarelli – Abbiamo infatti pensato ad un uomo che si reca dal proprio sarto e sceglie i tessuti che comporranno la sua attrezzatura per le vacanze come la tenda e il sacco a pelo: quello che noi definiamo glamcamping. Abbiamo così dato alla luce un capo urbano partendo dal capospalla tradizionale per eccellenza, donandogli un’impronta assolutamente contemporanea.”

Photo & Text by Monica Codegoni Bessi

PRINGLE OF SCOTLAND. LA CAPSULE COLLECTION MASCHILE FIRMATA DAGLI STUDENTI DELLA CENTRAL MARTINS IN SCENA A PITTI UOMO


Un progetto che ha coinvolto una delle fashion school più celebri al mondo, quello che ha visto protagonista Pringle of Scotland: il marchio di knitwear ha infatti presentato il 15 giugno durante Pitti Uomo la collezione maschile (foto) realizzata in collaborazione con gli studenti della Central Martins School of Art and design di Londra, che vanta la formazione di designers del calibro di Christopher Kane e Alexander McQueen. I ragazzi per la creazione dei capi hanno potuto attingere al vasto archivio dell’azienda scozzese fondata a Hawick nel 1815, ispirandosi grazie ad un accurato lavoro di ricerca che ha dato alla luce rielaborazioni dei capi storici del brand. E’ stato così possibile per loro rendere omaggio ai pezzi iconici del marchio, riprendendo ad esempio il motivo argyle, inventato da Pringle of Scotland. Ha avuto così origine una capsule collection da uomo dai motivi geometrici presentata durante la manifestazione fiorentina della moda maschile per la primavera/estate 2012, accompagnata da una dedicata alla donna presentata precedemente a Londra durante la fashion week dello scorso febbraio. “E’ estremamente importante per i ragazzi avere l’opportunità di ottenere spunti creativi da aziende che vantano un così ricco patrimonio di tecniche manifatturiere – spiega a Modaonline Louise Wilson, direttrice del MA Fashion Course della Central Martins School of Art and design – questa grande possibilità fornisce loro inesauribili spunti creativi, permettendo di rielaborare con una visione moderna capi che fanno parte della storia e portando avanti tutto quel savoir faire di cui Pringle of Scotland è portavoce da centonovantasei anni di storia”.

Photo & Text by Monica Codegoni Bessi

VIVIENNE WESTWOOD @ PITTI UOMO LANCIA LA NUOVA COLLEZIONE DEL PROGETTO ETHICAL FASHION FOR AFRICA


Dopo il successo primaverile delle prime borse realizzate per l’Ethical Fashion Africa Project, Vivienne Westwood ha lanciato ieri 16 giugno con un evento speciale svoltosi nella splendida cornice del Giardino Corsini la nuova collezione di bag e accessori per l’autunno/inverno, con alcuni items anche per l’uomo, presentata in anteprima in occasione della sfilata Gold Label ai 2011-12 durante la settimana della moda parigina. Disponibile su YOOXYGEN, la sezione eco-friendly di yoox.com, vede protagonisti nuovi modelli che portano sempre alta la bandiera del riciclo: sono infatti realizzati con materiali riciclati come cavi elettrici, alluminio di scarto e sacchetti di plastica, altrimenti destinati allo smaltimento, nel forte credo della designer che intende ottimizzare l’impiego di materiale esistente per ridurre al minimo l’impatto ambientale.

Andreas Kronthaler e Vivienne Westwood

Felice Limosani

Federico Marchetti, Vivienne Westwood e Simone Cipriani

Ilaria Ferragamo

Nicola Guiducci

Skye, voce dei Morcheeba

Photo Courtesy by Vivienne Westwood Text by Monica Codegoni Bessi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: