Archivi Blog

VIVIENNE WESTWOOD @ PITTI UOMO LANCIA LA NUOVA COLLEZIONE DEL PROGETTO ETHICAL FASHION FOR AFRICA


Dopo il successo primaverile delle prime borse realizzate per l’Ethical Fashion Africa Project, Vivienne Westwood ha lanciato ieri 16 giugno con un evento speciale svoltosi nella splendida cornice del Giardino Corsini la nuova collezione di bag e accessori per l’autunno/inverno, con alcuni items anche per l’uomo, presentata in anteprima in occasione della sfilata Gold Label ai 2011-12 durante la settimana della moda parigina. Disponibile su YOOXYGEN, la sezione eco-friendly di yoox.com, vede protagonisti nuovi modelli che portano sempre alta la bandiera del riciclo: sono infatti realizzati con materiali riciclati come cavi elettrici, alluminio di scarto e sacchetti di plastica, altrimenti destinati allo smaltimento, nel forte credo della designer che intende ottimizzare l’impiego di materiale esistente per ridurre al minimo l’impatto ambientale.

Andreas Kronthaler e Vivienne Westwood

Felice Limosani

Federico Marchetti, Vivienne Westwood e Simone Cipriani

Ilaria Ferragamo

Nicola Guiducci

Skye, voce dei Morcheeba

Photo Courtesy by Vivienne Westwood Text by Monica Codegoni Bessi

Annunci

UNA ‘OPHELIA’ CIBERNETICA PER SERGEI GRINKO


Sergei Grinko ha presentato la sua nuova collezione per la primavera/estate 2011 durante la settimana della moda milanese: ha così portato in scena una rivisitazione dell’ ‘Ophelia’ shakesperiana in chiave cibernetica contestualizzandola tra i ghiacci e le nebbie, dove troverà il riposo eterno in un candido lago bianco. Una principessa, un’odalisca che vive nel futuro e che sceglie abiti dove l’armonia del corpo femminile è tradotta in forme che la valorizzano regalando un’allure elegante e futurista. Volutamente estrema, Sergei Grinko avvolge così la silhouette in tailleur e tubini di sete e taffetas dai volumi e geometrie “spaziali”, quasi a voler sfidare la gravità. L’effetto future-tech ritorna anche nelle proposte più romantiche grazie all’ uso di fasce ed intrecci di caucciù trasparente per caratterizzare abiti e tuniche in vaporoso chiffon drappeggiato. Gli accessori e le calzature seguono il mood: ed ecco corazze, sempre in caucciù per un grintoso nude look fatto di ali di voile trasparente e micro-stutture architettoniche trasparenti quali mostrine, arricchite da veri e propri collari di plastica e cristalli tagliati quasi come borchie luminescenti. L’intera collezione è dominata dai toni freddi del grigio chiaro e del bianco ghiaccio con sfumature dell’azzurro e del blu, ravvivati da un unico tocco di rosso, a ricordare il magma caldo che sconvolge il deserto artico.

Photo by: Sergei Grinko Text by: Monica Codegoni Bessi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: