Archivi Blog

LE RAFFINATE CREAZIONI DI CHANEL AL COSTUME INSTITUTE GALA BENEFIT @MET, NEW YORK


Parata di star all’edizione 2011 del “Costume Institute Gala Benefit”, l’ evento benefico che si svolge ogni anno al Metropolitan Museum di New York e ha visto sflilare sul red carpet gli abiti da sera delle più importanti maison internazionali. Tra queste, anche Chanel, che ha vestito attrici e cantanti del mondo del cinema e della musica.

L’attrice Freida Pinto ha indossato il look 51 della collezione Haute Couture primavera/estate 2010

L’ attrice Kirsten Dunst ha invece indossato il look 54 della collezione Haute Couture autunno/inverno 2010

La modella britannica Stella Tennant ha scelto il look 33 della collezione Haute Couture primavera/estate 2010 con bracciali “Dentelle de Camélia” in oro bianco 18 carati e diamanti di Chanel Joaillerie

Amanda Harlech ha optato invece per il look 30 della collezione Haute Couture primavera/estate 2011

Blake Lively, attrice della serie televisiva Gosspi Glirl,  ha indossato il look 55 della collezione Haute Couture autunno/inverno 2009/10

La cantante statunitense Janelle Monae ha infine indossato la blusa bianca del look 15 della collezione pret-à-porter autunno/inverno 2011 con un pantalone in satin nero e la clutch, sempre firmata Chane, con spilla “Camelia Resille” in oro bianco 18 carati e diamanti, oltre all’anello “Camelia Nervure”  in oro bianco 18 carati, diamanti bianchi e neri della collezione Chanel Joaillerie

Photo Courtesy by GETTY e Billy Farrell/BFAnyc.com, Text by Redazione

Annunci

DEBUTTO IN ANTEPRIMA MONDIALE PER IL READY TO WEAR DI WORTH


In occasione della fashion week milanese, la maison di alta moda House of Worth ha presentato in anteprima mondiale la collezione prêt-à-porter per l’autunno/inverno 2011/2012 al suo debutto. Gli abiti dove l’anatomia femminile è l’elemento chiave, riprendono gli elementi, le linee ed i temi della couture invernale presentata a Parigi lo scorso luglio: il profilo del corpo è strutturato morbidamente, e  i cappotti e le giacche sono comodi eavvolgenti, declinati in tessuti dalle audaci interazioni grafiche. La sartorialità della couture strizza così l’occhio al prêt-à-porter e la giacca-corsetto, protagonista dell’alta moda invernale di Worth, viene ridisegnata e proposta in silhouette pulite e decise. Il diktat è mix di texture: il mélange lana-pizzo caratterizza i capospalla creando un look romantico grazie alla pelle stropicciata, mentre dettagli in pizzo arricchiscono l’interno e l’esterno dei capi. La palette dei colori è naturale:, per tonalità crema, avorio, oro e l’immancabile nero.

Photo & Text by Monica Codegoni Bessi

ANIMA WILD E SHAPES SIXTIES PER L’A/I 2011/2012 DI GATTINONI


Una visione inedita dell’Africa, sapientemente descritta nel bestseller di Karen Blixen, che approda, prepotente, con i suoi cromatismi, la sua natura, la sua cultura ed i suoi paesaggi incontaminati su abiti di ispirazione Sixties. E’ questo il mood della collezione Prêt-à-Porter A/I 2011/2012 di Gattinoni che mette in scena un etno-addict dallo spirito fauve e into the wild che non sa, però, rinunciare ad indossare capi dal sapore bon ton

Satin e georgette dalla stampa ad effetto coriandolo per abiti dalla linea a trapezio arricchiti da budellini sartoriali a guarnire le spalle

La gamma delle bags della iconica linea Planetarium si amplia con una serie di nuovi modelli

Dettagli sartoriali su giacche e cappotti dal taglio maschile in panno di cachemire realizzate con gioco di intarsi bicolori

Gorgiere di piume ipercromatiche si appoggiano leggere su sahariane invernali

Bagagli rigidi dal sapore retrò per la donna traveller

Desert shades per capi dal sapore couture che spaziano dagli abiti su cui si stagliano giochi di intarsi e di applicazioni di perle e cristalli a gonne in panno ricamato dall’effetto tatoo

Sulle clutch piatte ed orizzontali viene ripreso il tema del bicromatismo nei colori della terra

 

La stampa ad effetto coriandolo illumina capi realizzati in aatin e georgette

Photo & Text by Cristina Mello-Grand

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: