Archivi Blog

MALIPARMI CAMBIA SEDE: NUOVA BOUTIQUE MONOMARCA PER LA CAPITALE ITALIANA


Il monomarca di Malìparmi a Roma cambia recapito. Nella capitale, in Via del Babuino, 161 ha inaugurato il nuovo concept store il 14 ottobre. Nuovi spazi, nuovi equilibri e nuovi giochi di tessuti e colori caratterizzano la nuova boutique realizzata dal brand in collaborazione con l’architetto Hajime Miyajima. Elementi semplici e lineari come il ferro, il cemento, materiali naturali, pelle e tessuti compongono l’arredo dal sapore essenziale e familiare. In contrapposizione alla semplicità dell’arredo il grande mobile a muro che custodisce al suo interno abiti e accessori su una successione di pannelli sostituibili interamente foderati in tessuto dalle nuances neutre e dai pattern stampati.

Tavoli d’epoca in legno e lampada in metallo rivestite da tessuto dalle stampe floreali, arricchiscono e riscaldano l’ambiente insieme alle poltroncine patchwork, ottenute grazie a ritagli di tessuti di epoche diverse accostati l’uno all’altro per ottenere giochi di colore e nuovi contrasti tant cari al brand.

Leggi il resto di questa voce

Annunci

RE/EDITION: LA MOSTRA-PROGETTO DI LIMITED/UNLIMITED IDEATA DA ALTAROMA E YOOX.COM


Una mostra in scena a Roma, presso il Palazzo della Civiltà Italiana dallo scorso 8 luglio ma anche online: è Re/Edition, la mostra-progetto speciale, anche virtuale, di Limited/Unlimited ideata da AltaRoma in collaborazione con lo store virtuale di moda e design multi-brand leader al mondo yoox.com che intende rappresentare la nuova anima della manifestazione, ovvero l’avanguardia che artigianale incontra la tradizione sartoriale dando vita alla neocouture. Roma intende così essere sempre più ponte fra passato, presente e futuro, rendendo la mostra simbolo della progettualità stessa di Altaroma, per creare un trait d’union fra le maison storiche, la contemporaneità dei giovani designer e l’universo di Internet. Obiettivo concretizzato con l’esposizione di un capo iconico di otto maison storiche reinterpretato da otto giovani designer che hanno messo a frutto la loro creatività, traducendoli in must have del presente, realizzando pezzi unici da collezione disponibili in esclusiva su yoox.com che è possibile prenotare, semplicemente dall’ iPad, o dal proprio computer, oltre ad accedere a contenuti speciali e video inediti realizzati per il progetto che vede l’opera di Albino e Alberto Fabiani, Leitmotiv e Simonetta, Max Kibardin e Albanese, Micaela Calabresi Marconi e Saddlers Union, Sara Lanzi e Albertina, Sergio Zambon e Irene Galitzine, Silvio Betterelli e André Laug, e infine Gherardini e Nicole Brundage, che afferma: “Di recente sono stata alla Gagosian Gallery di New York dove era in mostra di un artista di nome James Turell. Le sue opere esplorano le diverse possibilità di utilizzo della luce come mezzo di percezione. Mentre stavo selezionando i materiali che avrei potuto usare per la borsa di Gherardini, mi sono ricordata la mostra e ho notato un materiale, chiamato ‘Specchio’, che sembrava riflettere intensamente la luce. Ho pensato che sarebbe stato interessante fare della borsa un oggetto che richiamasse l’attenzione attraverso i suoi riflessi, sia alla luce del sole sia con la luce artificiale. Mi entusiasmava l’idea dell’argento riflettente, il più possibile simile ad uno specchio, aggiungendo anche il manico in argento. Così ho esplorato la possibilità di realizzare una borsa che interagisse con l’ambiente circostante e alle reazioni che avrebbe potuto provocare”.

Max Kibardin e Albanese:

Il capo iconico di Albanese di partenza del 1956

Il bozzetto di  Max Kibardin della creazione per Re/Edition

La scarpa di  Max Kibardin e Albanese disponibile in esclusiva su yoox.com

Leggi il resto di questa voce

WHO IS ON NEXT? – IL PUNK MINIMALISTA ED ARTIGIANALE DI THOMAS BLAKK


L’accessories designer fiorentino/londinese Thomas Bambagioni, in arte Thomas Bakk, ha messo in scena per Who Is On Next? un’allestimento di grande impatto all’interno del quale ha esposto le sue “modern bags” innovative ed assolutamente inedite, dedicate a donne di forte carattere

Pelle, rigorosamente black, e catene gold & silver danzanti danno vita a creazioni a cavallo tra il punk ed il futuristico.

…stili che si ritrovano anche sulle clutch, che all’occorrenza diventano micro tracolle, su cui l’ordine assoluto delle borchie quadrate viene interrotto da maxi aculei da vera dark woman

Leggi il resto di questa voce

WHO IS ON NEXT? – L’ESSENZIALITA’ ETICA DI RAGAZZE ORNAMENTALI


Italia e Francia convivono in armonia nel progetto Ragazze Ornamentali nato dall’incontro tra la creatività transalpina di Isabelle Bois e quella italianissima di Valentina Tortorella che ha dato vita ad una collaborazione focalizzata sulla realizzazione di accessori basati sui concetti di unicità e di eccellenza

Minimaliste, ma iper glam, le borse sono realizzate in preziosi pellami che talvolta sconfinano nel rettile a cui si affiancano tracolle scultura degne di una lavorazione orafa

…ma la perfezione dell’esterno cede il passo a quella celata all’interno delle pochette ove si nascondono holder per specchi ed etichette personalizzabili

Leggi il resto di questa voce

ALTAROMA – IED MODA E SANTASANGRE DANNO VITA A CUPIDITAS LUMINIS


Una nuova esperienza sensoriale che ha visto lavorare fianco a fianco lo staff di IED Moda ed i Santasangre ha dato vita alla performance CUPIDITAS LUMINIS, ospitata nelle splendida cornice barocca del cortile di Palazzo Spada trasformato dinamicamente da luci, suoni e movimenti che hanno ospitato al loro interno gli abiti realizzati dagli studenti che hanno perso il ruolo di protagonisti per diventare  comprimari

Assolute protagoniste delle serata sono state le luci iridescenti che hanno dato vita ad un genius loci dissonante …

… concentrate sulla passerella e proiettate sugli elementi architettonici diventano esse stesse un’immagine in movimento capace di rielaborare l’architettura del luogo in tempo reale…

Leggi il resto di questa voce

ALTAROMA – EDOCITY PRESENTA LA MICRO CAPSULE IDENTIFY MODIFY


Presentata a Roma, dopo l’anteprima di Pitti W, la microcapsula IDENTIFY MODIFY con cui Alessandra Giannetti proietta il mondo di Edo City al di fuori dalla sue boutique. Un guardaroba essenziale, composto da tre soli pezzi, una giacca impermeabile, un abito che si personalizza come gonna o vestito ed una shopping bag trasformabile in porta-abito danno vita ad un micro guardaroba interamente Made in Itay

IDENTIFY MODIFY troneggia nella vetrina del secondo monomarca romano di via Leonina dove la collezione è stata presentata in occasione di AltaRoma

Una performance artistica ha fatto da cornice alla tappa romana dell’evento a cui faranno seguito presentazioni a Milano e Parigi

Leggi il resto di questa voce

WHO IS ON NEXT? – DESIGN E FASHION SI INTERSECANO SULLE BAGS DI PAULA CADEMARTORI


Dietro alla ricerca stilistica di Paula Cadermartori, giovane accessories designer italo-brasiliana che ha partecipato al concorso Who is on Next? tenutosi durante la recente edizione di AltaRoma, c’è una laurea in industrial design conseguita presso l’Universidade Luterana do Brasil. Geometrie, cromatismi e scelte materiche preziose si intersecano su borse ispirate allo stile di vita, condotto tra eccessi e decadenza, delle dive holliwoodiane degli Anni ’60

Raffinati e ricercati cromatismi si rincorrono su bag dalle dimensioni ridotte e dalle forme rigide. Arricchite da dettagli d’autore come le fibbie rubate ad elementi architettonici

Bagliori aurei e rettili preziosi danno vita a proposte ad alto potenziale glam Leggi il resto di questa voce

GUCCI TRA I SOSTENITORI DELLA MOSTRA “MARIO TESTINO TODO O NADA” IN SCENA A ROMA


E’ stata inaugurata la scorso 8 luglio a Roma, nella giornata che ha anticipato la kermesse capitolina dedicata alle sfilate di Alta Moda, la mostra “Mario Testino Todo o Nada” che verrà ospitata sino al prossimo 23 novembre alla Fondazione Memmo all’interno di Palazzo Ruspoli in Via Del Corso. La maison Gucci, tra i sostenitori del progetto insieme a Fendi e Valentino, ha vestito per l’occasione Carolina Crescentini, Adriano Giannini, Diane Fleri, Giulia Michelini, Martina Codecasa, Sabrina Impacciatore, Giulia Bevilacqua e Syria.

Syria

Adriano Giannini

Leggi il resto di questa voce

ALESSIO SPINELLI WINNER DI WHO IS ON NEXT? ACCESSORI 2011


Si chiama Alessio Spinelli, è romano e laureato in economia, il vincitore del concorso Who is on next? 2011 nella categoria accessori. Il giovane, che si è specializzato nel design di accessori presso l’Accademia Koefia, ha realizzato una collezione ispirata a scarpe di classe indossabili in varie occasioni. Senza, però,  dimenticare qualche guizzo creativo…

…come la scarpa nella cui suola lignea è inserito un neon attivabile a “richiesta”…

… o i sandali dai lacci/tomaie intercambiabili…

…o quelli a cui si possono sostituire i tacchi …

…per poi tornare verso iconici modelli in black & gold…

…elegantissime decolleté e sandali giocati sul dualismo delle tonalità degli azzurri…

…tradizionalissime francesine bicolor in pelle e vernice…

…che nella versione sera si issano su tacchi svettanti e si “vestono” di tocchi madreperlacei…

Photo & Text by Cristina Mello-Grand

HOSS INTROPIA INAUGURA A ROMA IL SUO PRIMO STORE ITALIANO


Ha aperto i battenti alla presenza di molte celebrities ieri sera 7 luglio, anticipando di un giorno la fashion week romana dedicata all’alta moda, la prima boutique italiana di Hoss Intropia, marchio spagnolo che, dal 1994, propone al mercato collezioni di abiti dedicati a donne dinamiche e traveller a prezzi acquistabili (prezzo medio circa 300 euro). Per il lancio della boutique romana, che si estende su una superficie di oltre 300 metri quadrati in via dei Due Macelli, il brand ha scelto di far realizzare un cortometraggio d’autore curato da Maria Sole Tognazzi dall’emblematico titolo “Finalmente Roma!” Interpretato dalla giovane attrice Francesca Inaudi che vaga per la città eterna da Trastevere a Villa Panfili, dal Giardino degli Aranci al Lungo Tevere diventando l’iconica rappresentazione dell’arrivo in città del brand. “abbiamo scelto Roma come luogo per aprire il nostro primo monomarca italiano poiché le consumatrici romane sono molto meno complicate di quelle milanesi – ha dichiarato oggi Costan Hernandez, presidente del marchio -. Hanno un modo di vestire più eclettico, meno legato al concetto delle griffe e più aperto alle nuove proposte”. Parole che non precludono una futura apertura a Milano che, però, verosimilmente sarà l’ultima delle cinque previste sul territorio italiano, che ad oggi rappresenta il secondo mercato per Hoss Intropia dopo quello spagnolo, nell’arco dei prossimi tre anni.

Paola Turci

Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: