Archivi Blog

PREPARATIVI NEL BACKSTAGE DI DIRK BIKKEMBERGS SPORT COUTURE PE 2012


Fervono i preparativi nel backstage di Dirk Bikkernergs, dove i modelli posano per i fotografi e attendono di uscire in passerella.

Qualche ritocco al make up

Photo by Dimitrij Baffa Trasci Amalfitani Text by Monica Codegoni Bessi

Annunci

IL BEACHWEAR IPERCOLORATO DI SUNDEK @ PITTI UOMO


Il colore è protagonista incontrastato della collezione beachwear maschile per la prossima stagione calda di Sundek. Il marchio propone per la primavera/estate 2010 il suo must, il ‘costume con la riga posteriore’, declinato in nuove tonalità accese e fantasie divertenti. Senza dimenticare t-shirt e bermuda, per un abbigliamento dedicato alla spiaggia all’insegna della spensieratezza.

Photo & Text by Monica Codegoni Bessi

STRANGE PEOPLE @ ROBERTO CAVALLI’S FASHION SHOW


Una nutrita folla ha atteso oggi lo show di Roberto Cavalli che si è svolto nella splendida cornice del giardino di Palazzo Serbelloni. Ecco alcuni scatti delle persone presenti, all’insegna dell’originalità per stupire senza mezzi termini. Impossibile non notarle.

Macrocollana torchon e pochette arricchita da boule e catena gold accompagnano il pantalone da Aladino in stampa animalier e stringate carta da zucchero

E’ portata con assoluta nonchalance la polo stampa fumetto insieme alle espadrillas che strizzano l’occhio alle classiche stringate bicolore, con qualche tocco eccentrico come il papillon-collana e i macrocchiali bianchi. Tocco finale, la sfumatura blu della capigliatura e la bandana, serrata a sorpresa alla caviglia

L’assoluto rigore della giacca tuxedo nera e della borsa a mano in grigio tortora è dissacrato da bermuda e sneakers. Con il dettaglio silver di papillon e pochette nel taschino rigorosamente coordinati

Contaminazioni di textures: così la calza in rete e pizzo si sposa con la mini goffrata, la camicia bianca con ricami e il bolero di sapore tirolese. Le calzature? Sandali in pelle brown e cinturino in denim

Un moderno Charlie Chaplin con tanto di maxi fiocco e bretelle impegnato a fotografare. L’allure contemporaneo è dato dalla camicia senza maniche, passando per il braccialetto borchiato e la bag a tracolla in giallo acceso, in netto contrasto con un outfit che gioca sul black&white

Photo by Umberto Primiceri Text by Monica Codegoni Bessi

LANCIO ITALIANO PER MR HARE


Sperimentazione e lusso per le calzature firmate Mr Hare. La linea nata nel 2008 dalla fantasia di Marc Hare, desideroso di realizzare scarpe in grado di soddisfare le necessità dell’uomo moderno, coniugando eleganza e comfort. Il lancio ufficiale italiano, avvenuto con la presentazione delle proposte per la prossima Primavera/Estate, è stato affiancato dall’esposizione delle collezioni precedenti del marchio.

Le precedenti stagioni hanno visto protagonisti pellami particolari come struzzo, razza o anguilla, lavorati artigianalmente per offrire dei prodotti unici.

Per la P/E 2012 Mr Hare ha proposto tinte fresche come rosa e blu, ed ha lanciato le sue prime sneakers.

Photo & text by Chiara Zappacenere

TANTO COLORE PER LA COLLEZIONE JEANS PE 2011 DI TRAMP TROUSERS


Colore, colore, e ancora colore. La voglia di tonalità accese nella stagione calda cresce sempre più. Anche Tramp Trousers celebra la tendenza, e per la collezione primavera/estate 2011  in vendita nel  web-flagshipstore del marchio o in boutique selezionate offre modelli desinati a lui e a lei: per l’uomo i  “Bench”, gli skinny dai colori brillanti e vivaci, i “Chinos”, con quattro tasche e dall’allure vintage, i “Lost”, in morbido e fresco Gabardine ad effetto invecchiato e infine i “Block”, jeans regular cinque tasche perfetti per un look metropolitano. Da portare rigorosamente arrotolati sul fondo ed indossati con sneakers alte. Per lei Tramp Trousers invece propone i “Blanket Straight”, skinny jeans in morbido denim elasticizzato molto confortevole, e i “Found”, pantaloni quattro tasche con vestibilità morbida e dal mood vagamente retro. Da portare leggermente arrotolati sul fondo e per chi vuole osare un po’ di più, si possono aggiungere calzini e tacchi vertiginosi.

Photo Courtesy by Tramp Trousers Text by Redazione

PER LA P/E 2011 DI THINK PINK LA PAROLA D’ORDINE E’ CHECK


Must assoluto di Think Pink per la primavera/estate 2011 è il check. Una parola iscritta nel codice genetico del marchio che corre tanto lungo la collezione maschile che lungo quella femminile contaminando i vari capi che spaziano dal mitico Calanque, il pantalone ispirato al free climbing alle camice, dagli abiti alle maglie per approdare, iconico, anche sugli immancabili bermuda.

FORTUNE 195
Camicia a maniche lunghe, double face. Fantasia check all’esterno e mille righe all’interno. La particolarità del lavaggio, dona al tessuto (100% cotone) una morbidezza nelle linee, per un look ricercato ma informale, proprio come è Think Pink.
PREZZO EURO 75,00

FORTUNE 204

Camicia maniche corte, la sua fantasia check rosa, bianca e verde, ha i colori dell’estate, il suo stile ci porta sulle calde e soleggiate spiagge californiane tra i surfisti e le onde.
PREZZO EURO 59,00

ELLIOT 57-4

Bermuda modello cargo, con tasconi laterali e coulisse in vita. Dettagli rossi, ravvivano la fantasia check blu e bianca.
PREZZO EURO 70,00


FORTUNE 986W

Fantasia check, scollo a barca e manica a tre quarti. L’elastico in vita forma una piccola balza che rende la camicia perfetta da indossare con i jeans per un look sportivo, con una gonna, per uno stile romantico.
PREZZO EURO 55,00

FORTUNE 988W

Scamiciato fantasia check. Il vestito è arricchito da piccoli dettagli come la balza sul fondo e un piccolo nastro sotto il seno. Da indossare in una calda serata estiva.
PREZZO EURO 49,00

FORTUNE 989W

Maxi camicia, fantasia check con manica a tre quarti. Una cintura in tessuto, delinea il punto vita, mentre una piccola rouche decora il girocollo stondato. Rigorosamente da indossare con leggings
PREZZO EURO 65,00

Photo by Press Office; Text by Redazione

NEW YORK – FITTING@CUSTO BARCELONA


Fervono i preparativi per il fashion show newyorkese di stasera di Custo Barcelona che apre le porte del suo fitting per svelare i primi segreti della sua collezione A/I 2011/2012. All’insegna del claim “Clean but not really” Custo vira la sua tradizionale palette cromatica very strong verso tonalità più tenui che consentono alle grafiche la cui tridimensionalità è garantita dall’abile sovrapposizione materica di apparire in tutta la loro forza

Note e volti per una passerella assolutamente multietnica

Il grigio entra prepotente nella palette di Custo

Micro abiti da indossare con i leggings. Look must dell’intera collezione

Maxi frange in lana, macro paillettes e patchwork materici dettano le regole di stile del prossimo inverno

50 outfit donna e 22 uomo in passerella per definire i look della prossima stagione

Pizzo di lana effetto tattoo sicuro must have per l’inverno 2012

Scelte materiche inedite per patchwork ad alto potere seduttivo

La parola d’ordine è sovrapposizione. E così i bagliori delle paillettes vengono smorzati da una rete di lana sul maxi gilet silver

Mix’n’match di print per il guardaroba dell’uomo Custo Barcelona perfetto creativo compagno della donna del brand

Photo & Text by Cristina Mello-Grand

FESTEGGIATI A PARIGI I 10 ANNI DI COLLABORAZIONE TRA ADIDAS E YOHJI YAMAMOTO


Per celebrare i 10 anni di collaborazione tra Yohji Yamamoto e adidas il brand Y-3 ha scelto di far sosta nella Ville Lumiere dove, domenica sera, ha presentato, in anteprima, durante la fashion week maschile di Parigi, la collezione Autunno/Inverno 2011/2012, ispirata dalla natura e dal concetto di fuga, che sfilerà il prossimo 13 febbraio sulle passerelle newyorkesi. I modelli hanno sfilato su un tapis-roulant interattivo, sovrastato da immagini raffiguranti ampie strade e valli sconfinate, mentre veniva proiettata l’anteprima del documentario di Yohji Yamamoto “This Is My Dream” e un’installazione con le calzature adidas for Yohji Yamamoto. Il documentario, proiettato in esclusiva durante la serata, segue passo per passo Yohji Yamamoto durante i momenti intimi che caratterizzano la nascita di una collezione Y-3 a partire dalla fase di design, fino al casting, allo styling e alla produzione della sfilata. Nel corto, il cui autore è Theodore Stanley, Yamamoto confessa anche le sue ispirazioni, il suo amore per la musica e la sua visione estetica.

Un frame del corto “This Is My Dream”

Retrospettiva sulle sneakers di culto nate dal leader dell’avanguardia giapponese e dal precursore dello sportstyle

Anteprima Collezione Y-3 Uomo F/W 2011/2012

I modelli sul tapis-roulant interattivo

Anteprima Collezione Y-3 Uomo F/W 2011/2012

Un’altra immagine della retrospettiva

Anteprima Collezione Y-3 Uomo F/W 2011/2012

Anteprima Collezione Y-3 Uomo F/W 2011/2012

Photo by Press Office – Text by Cristina Mello-Grand

IL DEBUTTO DI ANDREA POMPILIO DURANTE MILANO MODA UOMO


Un debutto in grande stile quello che ha visto protagonista Andrea Pompilio, che ha presentato la sua prima collezione maschile a suo nome durante la settimana della moda maschile appena conclusasi a Milano. Lo stilista, che ha alle spalle una solida esperienza maturata in alcune delle più importanti griffe dell’universo del fashion come Ysl, Prada e Calvin Klein, ha dato vita a capi creati analizzando quelli classici del guardaroba maschile e rielaborandoli con dettagli unici che rispecchiano la sua visione della moda e parlano del suo passato. Ne consegue una collezione di sapore sartoriale, ma arricchita con elementi a sorpresa di ispirazione worker e anche tecnica. All’ insegna di un’eleganza che privilegia i particolari per cappotti, camicie, cardigan, pantaloni e giubbotti che strizzano l’occhio al mondo dell’aviazione, della sua infanzia e quello militare.

Il pantalone, rivisitazione del trousers chino cool americano, è a vita alta, di vestibilità morbida, stretto sui fianchi dalla cintura nello stesso tessuto e si porta, a stringere, con il risvolto sulla caviglia:

Il pantalone si arrichisce, inoltre, di dettagli particolari: le pences si allungano e lungo la gamba, fa capolino una piccola tasca, per contenere piccoli oggetti. Una proposta che porta alta la bandiera della praticità:

Il classico montone è dissacrato, trattato al rovescio. Il tessuto che normalmente si trova all’interno fa invece bella mostra di sé all’interno, rimettendo in gioco tutte le regole di questo capo classico da uomo:

L’interno della classica doppiopetto in pied-de-poule vanta la fodera in pelo di cammello. Dettaglio inusuale, in quanto normalmente viene utilizzato all’esterno per fornire rigidità alla giacca:

La cintura che stringe il pantalone my chino riporta i dettagli del trench dell’esercito, che veniva tenuto insieme da una sottile striscia di tessuto con bottone durante le esercitazioni:

Il giubbotto da aviatore in pelle è modificato a sorpresa con delle zip laterali che si possono aprire, per mostrare i capi sottostanti, nella sua idea del vestire sovrapposto: i vari capi sono infatti pensati per essere indossati uno sopra l’altro, in abbinamento di colori o tessuti

Le t-shirts, superfini, realizzano l’idea di maglieria smacchinata: hanno il taschino interno e le maniche a tre quarti, volutamente da arrotolare, in un mood easy ma chic

Dettagli in velcro fanno capolino nel corto giubbotto motorcycle in panno vede l’accostamento dei colori blu e nero. Vanta moltizip e applicazioni di velcro come segni grafici, e l’interno è sempre in cammello

Il parka è proposto in colori naturali come il ruggine, ma non solo. Non manca la proposta che vede la graficità del bianco e del nero

Il montone blu è rovesciato, in un omaggio ai peoluches dell’ infanzia:

L’ idea della tuta da lavoro è sviluppata però in caldo bouclé di lana al posto dell’ usuale cotone, con applicazioni in velcro

I cardigan, che possono essere indossati anche da soli al posto del capospalla sono mega, oversize, in colori come blu e giallo, e hanno bottoni in colore oro e nero a contrasto

La camicia di gusto più elegante è finta tuxedo con colletto sfrangiato e riporta l’idea di plastron non terminato

La collezione si completa con calzature che mescolano l’idea della scarpa da montagna, le sneakers e il classico mocassino. Il fondo è leggerissimo in gomma leggera, con righe blu e fragola, per un tocco vivace a sdrammatizzare colori blu, vinaccia, marrone e giallo ocra

I lacci sono in cuoio grezzo naturale:

Photo & Text by: Monica Codegoni Bessi

PRINGLE OF SCOTLAND A/I 2011/2012 – BACKSTAGE


Ore 18.00.Il marchio Pringle of Scotland sta per presentare  la sua nuova collezione A/I 2011/2012 nel cuore di Milano. Una presentazione originale quella del marchio scozzese. La designer decide di aprire la sfilata con un video realizzato da Walter Pfeiffer che anticipa il mood della sfilata. Intanto nel backstage i modelli sono pronti per entrare in passerella.

Photo & Text by Marina Pallotta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: