Archivi Blog

IL LEGAME TRA MODA E MUSICA FIRMATO BILLIE JEAN


E’ un legame forte quello che unisce Billie Jean all’universo musicale. Il marchio di calzature che fa dell’utilizzo di pelle trattata il suo cavallo di battaglia. Tra le proposte must per la prossima primavera/estate 2011, colori accesi come il viola e le tonalità rassicuranti del cuoio e verde militare, per scarpe che strizzano l’occhio alla comodità senza trascurare un pizzico di aggressività, tra borchie e fibbie.

Photo & Text by: Monica Codegoni Bessi

Annunci

I CLASSICI REINTERPRETATI DI ITALIA INDIPENDENT


Pied-de-poule, principe di Galles e camouflage colorati di lilla, bordeaux, viola e blu italia per la nuova collezione invernale firmata Italia Indipendent. Le proposte maschili dell’Autunno/Inverno 2010/2011 del brand fondato da Lapo Elkann, presentate in anteprima lo scorso gennaio a Pitti Uomo 77 reinterpretano i classici capispalla sfoderati, a cui alternare le giacche in maglieria infeltrita; i cappelli creati con Borsalino e le scarpe realizzate in partnership con Arfango completano i look.

Photo & text by Chiara Zappacenere

CITAZIONI RAFFINATE DALL’ESTREMO ORIENTE PER BRIONI


Mongolia, Cina e Tibet sono i confini culturali ai quali si ispira la donna Brioni per le costruzioni geometriche della collezione autunno inverno 2010-11, dando vita a capi che abbandonano la rigidità e diventano parte integrante del corpo femminile. Feltro in cachemire e mongolia ton sur ton creano contrasti eleganti, mentre gli abiti  corti esaltano le gambe e regalano nuova vita al collo con tagli a ricordare i ventagli orientali. Gli accessori? Sandali con tacco e platform in corno si indossano con calze in tinta con l’abito, in un tripudio di grigi, viola e rosa nebbia, insieme a lunghissimi guanti dai colori accesi. L’uomo invece è urbano e sportivo al tempo stesso e contempla capi da indossare in montagna e al mare invernale, come il pull a collo alto e il giubbotto tecnico.
Photo & Text by Monica Codegoni Bessi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: