Archivi Blog

“ZIETA BAZAIR”: IL DESIGNER POLACCO OSKAR ZIETA DEBUTTA IN ITALIA ALLA GALLERIA CARDI BLACK BOX


In occasione del Salone del Mobile di Milano 2011, la galleria Cardi Black Box ha presentato Zieta BazAir, un’installazione site-specific del designer polacco Oskar Zieta al suo debutto in Italia, e che sarà visibile al pubblico fino a domani 22 aprile in Corso di Porta Nuova 38 a Milano. Il giovane designer, classe 1975, ha realizzato un’installazione inedita sospesa tra cielo e terra: un inusuale self-service del design reso possibile grazie a una produzione superleggera dei suoi noti sgabelli “Plopp” realizzati in edizione limitata di 100 pezzi per la galleria per la prima volta in alluminio e in finishing perlato. Un progetto incentrato sulla leggerezza, le tonalità lievi, il self-made ma soprattutto sulla sostenibilità: non solo la sua ultima produzione per Cardi in alluminio è interamente riciclabile, ma la tecnologia impiegata ha anche un basso impatto ecologico, valore indispensabile per l’artista.

Nicolo’ Cardi e la top model Bianca Balti

Nicolo’ Cardi e Maarten Baas, designer

Nicolo’ Cardi

Nina Yashar, gallerista

Orna Nofarber Schezen, amministratore delegato di Estée Lauder Italia

Il designer Oskar Zieta, autore dell’installazione

Ross Lovegrove, Nicolo’ Cardi e Tokujin Yoshioka

Ross Lovegrove, designer

Marianne Goebl, direttrice di Design Miami

Stefano Tonchi  direttore di W, Nicolo’ Cardi e Oskar Zieta

Photo Courtesy by Press Office, Text by Redazione

Annunci

MORESCHI: DA NEW YORK L’ARTISTA JAY C LOHMANN PER IL SALONE DEL MOBILE


Giovedì 7 aprile presso la boutique Moreschi di Piazza San Babila 1/3 a Milano si è tenuto l’evento “With deepest regards”: l’artista newyorkese Jay C Lohmann, presente per l’occasione, ha messo in scena la performance “With Deepest Regards”, scrivendo lettere su uova di struzzo per rappresentare la fragilità della comunicazione odierna.  Durante la settimana del Salone del Mobile, la performance è stata eseguita nelle serate del 13, 14, 15 aprile dalle 18 alle 21, con ingresso aperto al pubblico. Le uova-opere d’arte possono essere acquistate al prezzo di 50 euro presso la boutique Moreschi e il ricavato sarà devoluto all’Associazione Segno Onlus, una realtà impegnata da 15 anni nell’accoglienza e nel sostegno di minori in condizioni disagiate.  Madrina dell’Associazione è Simona Ventura,  presente alla serata con Gian Gerolamo Carraro. Presenti inoltre Diego Milito, Marta Marzotto, Roberta Tagliavini, Magda Gomes, Filippa Lagerback, Alba Parietti, Yvonne Sciò, Justine Mattera, Davide Oldani e Alessandro Cattelan.

L’artista Jay C Lohmann

L’artista Jay C Lohmann all’opera

Simona Ventura e Gian Gerolamo Carraro

Photo Courtesy by Moreschi text by Redazione

FATTO A MANO FOR THE FUTURE. L’ARTIGIANALITA’ DI FENDI AL SALONE DEL MOBILE


Celebra l’artigianalità Fatto a Mano for the Future, performance che si è tenuta durante le giornate del Salone del Mobile presso la boutique Fendi di via Sant’Andrea 16. I designer  Rowan Mersh, Nicola Guerraz e Sandro Del Pistoia hanno lavorato in pubblico, dando vita alle proprie creazioni assieme ad alcuni artigiani Fendi.

Photo courtesy of Press Office, text by Chiara Zappacenere

ELIZABETH ARDEN COLORA DI ROSSO LA SETTIMANA DEL DESIGN A MILANO


Con un design contest dedicato ai giovani creativi, invitati a reinterpretare la mitica Red Door simbolo in tutto il mondo dei suoi istituti di bellezza, Elizabeth Arden ha vestito di rosso la settimana della moda a Milano esponendo al pubblico le opere dei finalisti e organizzando nel cuore della città la serata che ha decretato il vincitore per primo Design Special Project.
Di seguito, gli acrilici su tela della pittrice milanese Francesca Curcetti, in arte Sonika Sik, vincitrice del contest; l’opera tessile realizzata dal designer romano Alessio Fratini; la rielaborazione grafica del logo Elizabeth Arden di Andrea Martino, architetto di Buenos Aires; l’oggetto di Industrial Design di Elisa Turrini, graphic designer di Trento.

Sopra, la grande Porta Rossa dell’installazione che, con il patrocinio del Comune di Milano,  ha decorato Piazza Santo Stefano, a un passo dall’Università degli Studi di Milano, per tutta la durata della Design Week. Nelle foto sotto, l’illuminazione “Rosso Arden” realizzata per la serata della premiazione organizzata all’interno del Museo del Novecento in collaborazione con Vogue Italia, cui hanno partecipato (di seguito) l’architetto Italo Rota, i quattro finalisti, ospiti celebri con Franca Sozzani e Marco Ficarelli general manager Elizabeth Arden, Margherita Missoni e Giorgio Guidotti, Alberta Ferretti e Ginevra Elkann.

Photo courtesy by press office, text by Silvia Sammarro

VAN CLEEF & ARPELS ESPONE LE OPERE DEGLI STUDENTI DELLA CREATIVE ACADEMY


Con il sostegno e la partecipazione della Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, la maison gioielliera Van Cleef & Arpels ha messo in mostra nelle giornate del Salone del Mobile le opere realizzate dai giovani studenti della Creative Academy. Sotto la guida di Ugo La Pietra, artista, architetto e designer milanese, gli allievi della scuola internazionale di design e creative management, aperta a Milano dal Gruppo Richemont cui fa capo Van Cleef & Arpels, si sono ispirati al tema Les Voyages Extraordinaries di Julies Verne per concepire quindici progetti in legno, resina sintetica, metallo o ceramica. Sofisticati oggetti decorativi e d’uso realizzati poi da esperti e rinomati artisti-artigiani lombardi.

Photo courtesy by press office Van Cleef & Arpels, text by Silvia Sammarro

AGATHA RUIZ DE LA PRADA PORTA LA SUA ALLEGRIA IN TUTTA LA CASA


Si allarga sempre di più il parco licenze di Agatha Ruiz de la Prada dedicate alla casa. Sono 7 le aziende con le quali il marchio spagnolo ha collaborato per realizzare i suoi progetti di home design, presentati in occasione del Salone del Mobile all’interno del suo showroom milanese. Sono ecologiche le poltrone a forma di cuore Love Sofa, realizzate con Corvasche e riciclabili al 100%; con Pamesa sono state realizzate le coloratissime piastrelle, decorate con fantasie vivaci come righe, pois, piastrelle, stelle e cuori e resistenti ad acqua, al calore e alla luce. Spazioquadro è invece l’azienda che si è occupata della realizzazione delle porte, caratterizzate dagli inconfondibili grafismi della maison spagnola. Le stufe a doppia combustione nascono dall’accordo con Palazzetti, azienda italiana che ha realizzato stufe in grado di riscaldare abitazioni fino a 200 mq, mentre Nemo Cassina Lighting ha creato Corazones, lampada da terra a led dalla forma tubolare, realizzata in alluminio goffrato bianco e con base in metallo. Valli Arredobagno propone invece tre prototipi che riprendono l’iconico cuore fucsia: uUn porta accessori angolare funzionale, una piantana formata da tre cuori porta salviette disposti lungo un tubolare su diverse altezze e un porta salviette da muro. L’arredamento per la camera dei bimbi è invece opera dell’azienda spagnola Global Furnishing, che propone culle e mobiletti dedicati ai più piccoli, realizzati in legno bianco laccato in versione lucida o opaca.

Photo & text by Chiara Zappacenere

FIAT 500 DESIGN COLLECTION: LAPO E MERITALIA RENDONO OMAGGIO ALLA FIAT 500


Lapo e Meritalia omaggiano la storica Fiat 500:  in occasione del 50° Salone del Mobile in questi giorni in scena a Milano, Fiat ha presentato in anteprima a Milano durante un evento, svoltosi ieri 11 aprile 2011, il progetto “Fiat 500 Design Collection” con la partnership creativa di Lapo Elkann e produttiva di Meritalia. A Torino il 4 luglio 1957 veniva presentata la Nuova Fiat 500, vera e propria icona del nostro tempo con la quale Fiat concludeva la fase di rinascita iniziata nel dopoguerra. Il 4 luglio 2007, esattamente 50 anni dopo, è stata presentata sempre a Torino la nuova Fiat 500. “Fiat 500 Design Collection” è un omaggio che Lapo Elkann e Meritalia rendono quindi ad un’icona: la collezione è composta da un sofà, un tavolo e una consolle, tutti mobili che prendono ispirazione dalla FIAT 500 anni ’70 e che riportano la targa “Lapo e Meritalia rendono omaggio alla Fiat 500”. Una collezione nata dall’interesse che da sempre Fiat nutre nei confronti del mondo del design, non solo applicato al settore automotive ma includendo svariate categorie merceologiche, e che vede partner Meritalia, nota per il suo know-how in grado di creare soluzioni ad hoc per soddisfare qualsiasi esigenza estetica e funzionale.  “Fiat 500 Design Collection”, con i suoi tre prodotti sofà, tavolo e consolle sarà prossimamente in vendita on line su http://www.fiat500design.com e attraverso la rete distributiva di Meritalia: la consolle “CIN CIN” ha una struttura di base in lamiera che riproduce la forma frontale della vettura FIAT 500 anni 70. Il top è in cristallo temperato extrachiaro vincolato alla base mediantesupporti in alluminio lucido ed è disponibile in tre altezze.

Il sofà “PANORAMA” ha una struttura perimetrale in lamiera che riproduce la forma frontale della vettura FIAT 500 anni 70. Le imbottiture della seduta e lo schienale in poliuretano a differenti densità, lo rendono particolarmente comodo. I rivestimenti, in tessuto o in pelle, le cuciture a motivo geometrico e le ruote laterali in poliuretano aggiungono dettagli di stile al mobile rendendolo unico nel suo genere.

Ognuno dei nomi è ispirato ad una visione “Open air” della 500, immaginata in un parco dove è possibile godersi un panorama romantico, organizzare un pic nic con gli amici oppure festeggiare con un brindisi.

Il tavolo “PIC NIC”, infine, ha una struttura di base realizzata mediante unione delle parti frontali della vettura FIAT 500 anni 70 sul quale è appoggiato un cristallo temperato trasparente extrachiaro vincolato alla base mediante supporti in alluminio lucido.  Le ruote laterali sono in poliuretano flessibile a finitura elastomerica di colore nero opaco.

Molti i partecipanti alla presentazione avvenuta ieri. Tra questi, la direttrice di Vogue Italia Franca Sozzani, fotografata insieme a Ginevra Elkann.

La showgirl Laura Barriales e il pilota motociclistico Sete Gibernau

Il velista italiano Giovanni Soldini:

Photo Courtesy by Press Office Text by Redazione

Brian Dales for Oniric Tableau Vivant


Ancora scatti dalla design week, quelli che hanno immortalato modelle-bambola e dandy metropolitani vestiti dalla collezione  A/I 2010-2011 firmata Brian Dales all’interno dello Spazio Estel situato nel quartiere di Brera. Un’ esclusiva vetrina, che ha ospitato inoltre le opere onirotiche dell’artista internazionale Claudia Kloss, di cui una specificamente dedicata al brand italiano intitolata “Wear a Flower and Dance under the moon”.

Stefano Calmonte e Samuele Daves

Special guest della serata, Diego dalla Palma


MALO SI VESTE DEL DESIGN ZANOTTA PER IL SALONE DEL MOBILE


Malo ha vestito Zanotta in occasione del Salone del Mobile. Un nuovo connubio tra fashion e design, che ha visto ospitare all’interno della boutique del marchio di maglieria le creazioni living della nota azienda leader nel settore dell’arredamento. Tra i pezzi protagonisti le creazioni storiche Zanotta come le poltrone “Sacco”, la chaise-longue “Lama” o il sedile “Sella”, presentate accanto alla Home Collection Malo per l’Autunno/Inverno 2010/2011.

Photo & text by Chiara Zappacenere

ORE “JELLY & SMELLY” CON GLI OROLOGI HIP HOP


Colorati, allegri e profumati: tornano nel 2010 gli orologi Hip Hop, lanciati per la prima volta nel 1985 da Gruppo Binda. Riproposti per la P/E 2010 gli watches “jelly & smelly” dal mood eighties sono analogici ed impermeabili, con cassa bianca o nera e cinturini intercambiabili ideati in 20 varianti cromatiche. Gli orologi Hip Hop, presentati in occasione del Salone del Mobile, sono in vendita nei negozi B-Hip a partire da aprile.

Photo by Chiara Zappacenere & Umberto Primiceri, text by Chiara Zappacenere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: